Sci alpino, Coppa del Mondo: a Soelden si apre la stagione. Federica Brignone sogna il bis

Brignone-5-Sci-Marco-Trovati-Pentaphoto.jpg

La scorsa stagione Soelden si trasformò in terreno di conquista per lo sci italiano con la prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo di Federica Brignone. Anche quest’anno la milanese si presenta al cancello di partenza con la voglia di realizzare uno straordinario bis in modo da aprire al meglio una stagione che potrebbe essere quella della definitiva consacrazione dell’azzurra.

Soelden comunque è sempre un appuntamento particolare perchè è una gara che arriva molto presto e la preparazione non è sempre ottimale, anche perchè in questa stagione di sono i Mondiali e dunque moltissimi hanno impostato il loro anno per arrivare al top della forma proprio per la rassegna iridata.

Brignone dunque tra le grandi favorite, ma restando in casa Italia ci si aspetta molto dalla squadra azzurra, molto forte e competitiva. Marta Bassino è la seconda freccia nell’arco tricolore, anche perchè la giovane piemontese ha davvero tutte la carte per centrare finalmente quel grande risultato sul podio che finora le è sempre mancato. Nella passata stagione oltre al successo di Brignone, addirittura ci sono state altre quattro azzurre tra le quindici, con Irene Curtoni al nono posto, che poi diventano cinque nelle venti se si considera il sedicesimo posto di Sofia Goggia.

Già dalla tappa di Soelden comincia la sfida per la Coppa del Mondo generale tra coloro che sono candidate al ruolo di regine dell’intera stagione. Viste le assenze in terra austriaca di Lindsey Vonn e Anna Fenninger, il duello principale è quello tra Lara Gut e Mikaela Shiffrin: la svizzera vuole confermare il titolo dello scorso anno mentre l’americana non ha potuto lottare per la generale a causa di un brutto infortunio, ma in questa stagione è tra le principali indiziate per la sfera di cristallo.

Sempre tornando alla possibilità lotta per la generale va inserita ovviamente anche la tedesca Viktoria Rebensburg e soprattutto Tina Weirather, che spera di evitare soprattutto i troppi infortuni che hanno costellato la sua giovane carriera. Rifacendosi al gigante la favorita numero uno è Eva Maria Brem. L’austriaca ha vinto la coppetta di specialità e vuole confermarsi anche in questa stagione fin dalla prima gara davanti al pubblico di casa.

Fari puntati anche sulla coppia svedese Pietilae Holmner/Hansdotter e a quella francese Worley/Barioz, senza dimenticare le incursioni della slovena Ana Drev e della norvegese Nina Loseth, che hanno già dimostrato di valere le migliori del mondo.

La prima manche è in programma sabato alle ore 10.00, mentre la seconda alle 13.00. Diretta televisiva su Rai Sport ed Eurosport, ma anche OA Sport offrirà una copertura totale dell’evento con la diretta scritta e successivamente cronaca e approfondimenti di questo esordio stagionale,

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto Trovati/Pentaphoto

Lascia un commento

Top