Sci alpino, Coppa del Mondo 2016/2017: Marcel Hirscher alla ricerca di nuovi record

Hirscher-2015-Campiglio-08-Foto-Cattagni.jpg

Marcel Hirscher (Foto Cattagni)


Vincitore delle ultime cinque edizioni della Coppa del Mondo di sci alpino, il ventisettenne austriaco Marcel Hirscher partirà anche questa volta con i favori del pronostico nella corsa alla sfera di cristallo. Il fenomeno di Annaberg im Lammertal avrà naturalmente diversi avversari che proveranno a spodestarlo dal suo trono, ma il suo obiettivo è soprattutto quello di vincere ancora per scrivere nuove pagine nella storia di questo sport.

Con la vittoria dell’ultima Coppa del Mondo generale, Hirscher ha già raggiunto i cinque successi del lussemburghese (seppur di origine austriaca) Marc Girardelli, ma ancora gli manca una sfera di cristallo per eguagliare il primato assoluto della connazionale Annemarie Moser-Pröll, unica in grado di ottenere sei trofei di questo tipo.

Per quanto riguarda le gare vinte, Hirscher occupa attualmente la sesta posizione di tutti i tempi nella classifica maschile, con 39 successi, ad una sola lunghezza dal quinto posto dello svizzero Pirmin Zurbriggen. Nei prossimi anni, il campionissimo austriaco potrebbe puntare al secondo posto assoluto di Hermann Maier, in grado di salire sul gradino più alto del podio in 54 occasioni, mentre sembrano al momento irraggiungibili le 86 vittorie della leggenda svedese Ingemar Stenmark.

Da sottolineare anche che, nel settore maschile, nessun Paese è mai riuscito a vincere più di cinque Coppe del Mondo consecutive: in caso di successo di Hirscher, o meno probabilmente di un suo compagno di squadra, anche questo primato andrebbe riscritto, superando l’epopea di Stephan Eberharter ed Hermann Maier, che monopolizzarono la competizione a cavallo tra i due secoli, e raggiungendo le sei vittorie consecutive della Svizzera femminile negli anni ’80, quando si alternarono Erika HessMichela FiginiMaria Walliser (due successi) e Vreni Schneider.

Hirscher proverà inoltre a vincere anche i trofei di specialità nelle sue discipline di predilezione, ma sia in slalom che in gigante avrà grandi rivali: il norvegese Henrik Kristoffersen nello speciale, il francese Alexis Pinturault e lo statunitense Ted Ligety fra le porte larghe. Ricordiamo che l’austriaco vanta in carriera sei “coppette” di specialità, tre in slalom ed altrettante in gigante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top