Sci alpino, Coppa del Mondo 2016/2017: il punto sugli infortunati azzurri e stranieri

Sci-alpino-Matteo-Marsaglia-FB.jpg

La stagione sciistica deve ancora iniziare, ma l’Italia ha già accusato un forfait importante come quello di Matteo Marsaglia, uno dei migliori supergigantisti azzurri, che dovrà restare fermo tutto l’anno a causa della rottura del legamento crociato subita nel ritiro sudamericano. Di positivo, c’è invece da registrare il rientro di Verena Stuffer, il cui crociato del ginocchio sinistro era saltato lo scorso marzo, in occasione dei Campionati Sloveni: la trentunenne è tornata sugli sci mercoledì scorso, anche se non è ancora stato fissato il suo ritorno alle competizioni. Di questi giorni è anche la notizia dell’infortunio ad una costola di Manfred Mölgg, che sta comunque continuando la preparazione con delle sessioni di sciata libera.

Tra gli stranieri, l’infortunio più recente è quello della campionessa tedesca Viktoria Rebensburg, che ha riportato la frattura della testa tibiale e salterà certamente la prima gara di Coppa del Mondo, con l’obiettivo di tornare tra novembre e dicembre. Le tedesche attendono anche il rientro di Veronique Hronek, ferma da fine 2015 per un infortunio al crociato ed al menisco.

La Francia punta a recuperare al più presto le sue due slalomiste di punta, Nastasia Noens e Laurie Mougel, entrambe infortunatesi sul finire della scorsa stagione, ma anche i discesisti Maxence Muzaton e soprattutto Guillermo Fayed, uno dei migliori interpreti della velocità pura fino a quando il crociato lo ha costretto allo stop.

In casa Stati Uniti dovremmo registrare il rientro di Bode Miller e Julia Mancuso, due big rimasti fermi lo scorso anno, mentre dopo quasi due anni di stop si attendono notizie della discesista Leanne Smith. Come i due veterani a stelle e strisce, dovrebbe tornare in gara anche la slovena Tina Maze, anche se potrebbe decidere di affrontare solo poche gare, come quelle casalinghe di Maribor ed i Mondiali di febbraio.

Tra gli altri atleti fermi ai box che dovrebbero rientrare in questa stagione ci sono il discesista finlandese Andreas Romar, le svedesi Sara Hector e Nathalie Eklund, le svizzere Mirena Küng e Chiara Gmür, l’austriaco Markus Dürager. Sempre in casa Austria, la giovane Elisabeth Reisinger è già sicura di dover saltare tutta la stagione dopo l’infortunio dello scorso agosto (rottura del crociato anteriore e del menisco del ginocchio sinistro).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Matteo Marsaglia (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top