Sci alpino, Coppa del Mondo 2016/2017: Alexis Pinturault può battere Marcel Hirscher nella corsa alla generale

Sci-alpino-Alexis-Pinturault-FB.jpg

La Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2016/2017 si è aperta domenica scorsa con lo splendido successo del francese Alexis Pinturault nello slalom gigante di Sölden, sul ghiacciaio austriaco del Rettenbach. Terzo nell ultime tre edizioni, il talento di Courchevel ha idealmente lanciato la sua corsa alla conquista della classifica generale, dando subito un importante segnale a Marcel Hirscher, relegato in seconda posizione a sette decimi dal vincitore.

In attesa di capire quali saranno gli equilibri nelle altre specialità, Pinturault si è candidato come primo avversario dell’austriaco Hirscher, e per ora è il più indicato per interrompere la serie di cinque sfere di cristallo vinte dal ventisettenne. Nella sua disciplina di predilezione, lo slalom gigante, il francese ha dimostrato di essere nettamente il più forte del momento, e questo non solo in base alla prima gara stagionale: considerando, infatti, anche le ultime prove dello scorso anno, Pinturault ha ottenuto cinque vittorie in sette gare, rifilando distacchi importanti ai rivali, ed è sempre salito sul podio.

Rispetto alle ultime stagioni, poi, lo sciatore di Courchevel è subito partito con il piede giusto, mentre lo scorso anno aveva iniziato con un piccolo infortunio che lo aveva condizionato nelle gare d’esordio, e due anni fa aveva dovuto fare i conti con il cambio di materiali. Questa volta, invece, i due contendenti sono partiti esattamente alla pari, e la prima vittoria è andata ad un Pinturault che già nelle conferenze stampa di presentazione aveva impressionato gli addetti ai lavori per la sua fisicità.

Se per il francese l’incognita è rappresentata soprattutto dallo slalom, disciplina nella quale in passato è stato in grado di vincere come di inanellare le uscite, nel complesso Pinturault avrà a disposizione un numero maggiore di gare, visto che dovremmo vederlo al cancelletto di partenza in tutti i supergiganti, senza dimenticare che il francese è stato il dominatore della supercombinata / combinata alpina nelle ultime stagioni, sebbene quest’anno siano in programma due sole gare di questa disciplina.

Alexis Pinturault ha dunque tutte le carte in regola per battere Marcel Hirscher nella corsa alla grande sfera di cristallo, a patto di trovare quella regolarità lungo tutta la stagione che spesso gli è mancata: se riuscirà a raggiungere il suo massimo livello in tutte le discipline allo stesso tempo, il francese potrebbe essere il primo ad infliggere una delusione ad Hirscher da quando l’austriaco è diventato il padrone della Coppa del Mondo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Alexis Pinturault (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top