Scherma, Coppa del Mondo: fioretto femminile al via a Cancun con tante assenze

scherma-elisa-di-francisca-giovanni-trillini-rio-2016-bizzi-federscherma.jpg

Parte dal Messico e precisamente da Cancun la nuova stagione di Coppa del Mondo del fioretto femminile. Sarà una prima prova, peró, condizionata dalle numerose ed eccellenti assenze, anche perchè solo due mesi fa si gareggiava per il titolo olimpico e molte protagoniste hanno deciso di rinunciare a questo appuntamento per recuperare ulteriormente le energie.

Non ci sarà tutta la squadra russa e dunque non sarà presente la campionessa olimpica Inna Deriglazova. La curiosità è che tutto il podio di Rio 2016 non sarà presente a Cancun. Infatti non ci sarà nemmeno Elisa Di Francisca, che aveva deciso già dopo l’Olimpiade di saltare le prime tre prove stagionali di Coppa del Mondo dopo tutte le fatiche che l’hanno portata a conquistare la medaglia d’argento. Oltre a loro due mancherà anche la tunisina Ines Boubakri, bronzo olimpico in carica.

Tra le assenti illustri anche la francese Ysaora Thibus, che lo scorso anno aveva vinto proprio la tappa d’esordio in Coppa del Mondo. Un parterre sicuramente ridotto e che apre ad una gara che vede le azzurre assolutamente favorite per la vittoria finale e anche ad una grande prestazione di squadra. Fari puntati sicuramente su Arianna Errigo, che riprende in mano il fioretto dopo aver disputato la prova di sciabola agli Assoluti di Erba. La numero uno del mondo ha voglia di riscattarsi dopo la delusione olimpica ed è la grande favorita per il successo a Cancun.

Le prime avversarie di Arianna sono proprio in casa: Martina Batini ed Alice Volpi. La prima è reduce dalla bella vittoria di Erba e si è dimostrata subito in grande forma; mentre la seconda ha già dimostrato lo scorso anno (vittoria a Torino) di essere un talento pronto ad esplodere definitivamente. Altri pericoli per le azzurre arriveranno soprattutto dagli Stati Uniti, con Lee Kiefer principale indiziata per contrastare il possibile dominio italiano.

La sfida Italia-Stati Uniti si ripeterà con ogni probabilità anche nella gara a squadre di domenica, visto che manca completamente la Russia. Alle tre azzurre sopra citate si aggiungerà Chiara Cini, mentre per gli USA oltre a Kiefer ci saranno Margaret Lu, Nicole Ross e Sabrina Massialas.
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Augusto Bizzi per Federscherma

Lascia un commento

Top