Rugby, Serie A Femminile: scattato il campionato, tutti a caccia delle campionesse di Valsugana

Valsugana_Padova_Rugby_Femminile_Facebook.jpg

Dopo Eccellenza, Serie A e Serie B ha preso il via domenica 2 ottobre anche il Campionato Nazionale di Serie A Femminile. Detentrici del titolo sono le ragazze del Valsugana Rugby Padova, che però dovranno vedersela con altre sedici squadre inserite nei due Gironi, a testimonianza di quanto sarà difficile confermare la splendida cavalcata compiuta nella stagione scorsa. Nella prima giornata le biancazzurre hanno travolto con un perentorio 89-0 le Chicken Cus Pavia,grazie anche alla bellezza di 15 mete, ottenendo dunque quel bonus che permette alle ragazze di coach Bezzati di cominciare nel migliore dei modi dopo la pausa estiva. Altrettanto perentorie le affermazioni del Rugby Riviera 1975, capaci di spazzare via per 93-0 la malcapitata TXT Cus Ferrara, e del Rugby Colorno, che ha superato tra le mura amiche la Villorba Rugby con il parziale di 46-0. Nell’altro Girone, invece, non sono mancate le sorprese dettate dai motori ancora freddi in questo inizio, come la sconfitta subita dal CUS Pisa per 68-0 contro un Rugby Cogoleto che conferma ambizioni importanti in questa stagione. Caduta inaspettata anche quella occorsa al Montevirginio Mini Rugby, sorpreso 7-0 dal Rugby Bologna 1928 che coglie pertanto il primo sigillo in trasferta.

Nel secondo turno che andrà in scena questo weekend, l’invincibile Valsugana sarà impegnata in trasferta contro il Villorba Rugby, un impegno che non può certamente preoccupare le padovane vista la prestazione dei padroni di casa nella giornata inaugurale. Il Rugby Riviera 1975 testerà invece la condizione del Rugby Monza 1949, che ha beneficiato di un turno di riposo (che questa vola spetterà al CUS Torino). Nel Girone 2, impegnato sempre domenica 9 ottobre, il CUS Pisa sarà immediatamente chiamato al riscatto opposto in trasferta al R.C.I Cavalieri Prato, anch’esso sconfitto senza appello la scorsa settimana, mentre Montevirginio farà visita ad una Frascati capace di imporsi per 31-10 nel turno di apertura. Da segnalare, in chiusura di programma, anche la sfida tra le uniche due squadre appaiate a 5 punti in virtù del bonus, Rugby Cogoleto e Donne Etrusche, il cui incrocio alle 15:30 rappresenta l’appuntamento più atteso di questa seconda giornata del massimo campionato femminile.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Facebook Valsugana Padova Rugby

 

Lascia un commento

Top