Ritmica, Serie A1 2016 – La San Giorgio Desio batte Fabriano nella seconda tappa! Bis con ipoteca scudetto

Desio-ritmica-podio.jpg

La San Giorgio ’79 di Desio ha vinto la seconda tappa della Serie A1 2016 di ginnastica ritmica e ha messo una serie ipoteca sulla conquista dello scudetto.

Le Campionesse d’Italia si sono imposte al PalaRossini di Ancona (ieri è stata cambiata la sede dell’evento, spostato da Fabriano a causa del terremoto che ha colpito il centro Italia mercoledì sera) con un perentorio 103.900. Le brianzole ottengono così il secondo successo consecutivo dopo quello della prima tappa, ancora una volta davanti a Fabriano (103.450) e all’Armonia d’Abruzzo (101.250).

A fare la differenza il 18.800 al cerchio ottenuto dal bronzo olimpico Ganna Rizatdinova e il bel 18.300 alle clavette della campionessa italiana Veronica Bertolini. Due squilli che sono bastati per sconfiggere sul filo di lana le ragazze di Julieta Cantaluppi che ha puntato sulle promesse Milena Baldasarri e Letizia Cicconcelli.

Il team di Chieti, che lo scorso anno vinse lo scudetto insieme a Desio, deve invece accontentarsi della terza piazza nonostante il 18.250 al nastro della stella Melitina Staniouta che è stata affiancata da Alessia Russo.

Quarto posto per l’Udinese (100.950) della grande promessa azzurra Alexandra Agiurgiugulese e della big internazionale Aleksandra Soldatova. Quinta l’Ardor Coop Padova (94.000), sesta la Virtus Gallarate (93.000), settima la Raffaello Motto (92.800), ottava la Ginnastica Flaminio (92.000), nona la Ginnastica Petrarca (89.500), decima l’Estense Putinati (89.200).

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top