Nuoto, l’Italia torna al lavoro: due gruppi in collegiale a Livigno

Federica-Pellegrini-foto-deepblumedia-comprata-e-pagata-libera-per-uso.jpg

L’Italnuoto torna ufficialmente al lavoro. Se gli allenamenti sono ormai ripresi da quasi un mese, dall’11 ottobre e in due periodi parzialmente separati (uno fino al 30 e l’altro fino al 6 novembre) due gruppi di azzurri si recheranno in collegiale a Livigno, in altura. Nel primo figurano Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, gli unici medagliati a Rio 2016, nel secondo c’è invece Federica Pellegrini che ha recentemente dichiarato di voler arrivare fino a Tokyo 2020. A novembre (chi a Genova, chi a Massarosa) l’esordio stagionale.

Convocati al raduno collegiale di preparazione a Livigno (da Federnuoto): Primo gruppo dall’11 al 30 ottobre: Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia), Diletta Carli (Fiamme Oro/Tirrenica), Ilaria Cusinato (Team Veneto), Gabriele Detti e Nicolangelo Di Fabio (Esercito/Team Lombardia MGM), Lorenzo Glessi (Esercito/Gorizia), Filippo Megli (Florentia), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro SS9); secondo gruppo dall’11 ottobre al 6 novembre: Federica Pellegrini (CC Aniene), Luca Pizzini (Carabinieri/Bentegodi) e Carlotta Zofkova (Forestale/Imolanuoto). Lo staff tecnico è composto dal tecnico federale Stefano Morini, dai tecnici Luca Corsetti e Matteo Giunta, dal preparatore atletico Alessandro Conforto, dal fisioterapista Stefano Amirante e dal medico Enzo Ciaccio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top