Nuoto, Coppa del Mondo 2016: a Dubai Hosszu forza 5 e Morozov bis nei 100 rana

Katinka-Hosszu-nuoto-pagina-fb-katinka-hosszu.jpg

Le novità non piacciono alla Coppa del Mondo 2016 di nuoto in vasca corta. Nel secondo e ultimo giorno di finali a Dubai (la sesta tappa si svolgerà a Doha tra l’8 e il 9 ottobre) Katinka Hosszu domina come da tradizione e si porta a casa ben cinque successi, confermandosi sempre più regina della classifica femminile. Per l’Iron Lady, a quota 9 ori in due sessioni, 56”56 nei 100 dorso, 2’05’62” nei 200 farfalla, 4’03’14” nei 400 sl, 58”09 nei 100 misti e 4’33”84 nei 400 misti.

Il suo corrispettivo al maschile quest’anno è il russo Vladimir Morozov, che centra l’ennesimo bis grazie ai 50 sl (20”88) e, per la seconda volta consecutiva dopo Pechino, ai 100 rana (56”52, davanti al brasiliano Felipe Lima). Sorprese? Neanche per sogno. Gli eventi si susseguono e vincono sempre i favoriti: la danese Jeanette Ottesen nei 100 sl (51”77) e nei 50 farfalla (25”16), sempre davanti a Hosszu, la giamaicana Alia Atkinson nei 50 rana (29”02, seconda la russa Yulia Efimova), il sudafricano Chad Le Clos (49”14 nei 100 farfalla) e i giapponesi Daiya Seto (200 misti, 1’52”41) e Rie Kaneto (200 rana, 2’16”30).

Continua a non ingranare il solo James Guy (Gran Bretagna), che nei 200 sl si fa battere dal sudafricano Myles Brown per sei decimi (1’43”11 a 1’43”70). La sintesi televisiva delle gare odierne alle 21.30 su 65 Sport, canale 65 del digitale terrestre nazionale.

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Katinka Hosszu

Lascia un commento

Top