Nuoto: Connor Jaeger dice basta. Sarà un addio definitivo?

profilo-twitter-Connor-Jaeger.jpg

Una voce insistente dagli Stati Uniti, già prima dei Giochi Olimpici di Rio 2016, era trapelata circa il ritiro di uno dei rivali più qualificati del nostro Gregorio Paltrinieri sui 1500 stile libero. Stiamo parlando di Connor Jaeger, medaglia d’argento nell’Olympic Aquatics Stadium, che in un’intervista al Washington Post  ha lasciato intendere che la vita agonistica in vasca è giunta al termine.

Jaeger, laureatosi nel 2014 e portato a compimento un Master in gestione aziendale, ha deciso quindi di dar seguito ai suoi studi rinunciando ad altre sfide col nostro Greg in piscina e tuffandosi, invece, nel mare magnum della quotidianità lavorativa: “Non possiamo essere tutti  Michael Phelps – ammette Connor – Col nuoto sono arrivato più in alto di quanto avrei mai pensato. Ma ho sempre preso decisioni pensando: se smettessi domani, e ormai non sono più un atleta, come farò ad essere pronto?” 

Un ritiro che, chissà, potrebbe essere definitivo anche se il campione americano pare essere già proiettato alla sua nuova vita: “Qualunque cosa farò, ho sempre amato il nuoto. Andare agli allenamenti la mattina, o il pomeriggio… quel che verrà, potrei non amarlo quanto ho amato questo”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da profilo twitter Connor Jaeger

Tag

Lascia un commento

Top