Judo: l’Italia conquista due medaglie ai Mondiali kata 2016

Judo-kata-Proietti-Varazi.jpg

Un argento ed un bronzo rappresentano il bottino italiano ai Campionati Mondiali di kata di Gzira (Malta), ottava edizione della rassegna iridata di questa specialità. Nella prima giornata, Stefano Proietti e Alessandro Varazi si sono classificati al secondo posto nel Katame no kata, battuti solamente dai giapponesi Satoshi Nakayama e Seiji Hayashi, che li hanno battuti sia nella fase eliminatoria che in finale.

Marika Sato e Fabio Polo hanno invece conquistato la medaglia di bronzo nel Kodokan Goshin Jutsu, gara dominata dai fuoriclasse giapponesi Hideki MiyamotoMasaki Watanabe. Per i colori azzurri sono arrivati anche due quarti post con Andrea Fregnan e Stefano Moregola (Katame no kata) e con Laura Bugo e Carlotta Checchi (Ju no kata).

A vincere il medagliere, con tre ori e due argenti, è dunque il Giappone, che precede Francia e Germania. L’Italia chiude quarta a pari merito con la Spagna, eguagliando le medaglie vinte sia lo scorso anno ad Amsterdam che nel 2014 a Malaga.

RISULTATI

Nage no kata
1) Sakamoto-Yokoyama (Jpn)
2) Camacho-Camacho (Esp)
3) Uchida-Ferreira (Bra)

Ju no kata
1) Dax-Romswinkel-Loosen (Ger)
2) Takano-Shirano (Jpn)
3) Wirtz-Voindrot (Fra)
4) Bugo-Checchi (Ita)

Katame no kata
1) Nakayama-Hayashi (Jpn)
2) Proietti-Varazi (Ita)
3) Goicoechandia-Villar (Esp)
4) Fregnan-Moregola (Ita)

Kime no kata
1) Jeuffroy-Jeuffroy (Fra)
2) Takeishi-Uematsu (Jpn)
3) Bega-Marques (Fra)

Goshin Jutsu
1) Miyamoto-Watanabe (Jpn)
2) Salari-Sahrei (Iri)
3) Sato-Polo (Ita)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top