Judo, Grand Prix Tashkent 2016: Imamov e Kurbonov portano l’Uzbekistan a quota sei ori

Judo-Yakhyo-Imamov.jpg

Terza ed ultima giornata di combattimenti al Grand Prix di Tashkent 2016: sui tatami della capitale uzbeka, hanno combattuto le cinque categorie di peso più elevate.

90 KG UOMINI

Testa di serie numero tre del torneo, il veterano del judo uzbeko Yakhyo Imamov ha finalmente ottenuto la medaglia d’oro nel torneo di casa, dopo aver vinto in passato un argento ed un bronzo. In finale, il trentunenne ha avuto la meglio sul connazionale Davronbek Sattorov, superato con uno yuko al golden score. Favorito della vigilia, il tagiko Komronshokh Ustopitiyon si è dovuto accontentare della quinta posizione, superato per uno shido di troppo dal russo Magomed Magomedov. Podio anche per il terzo uzbeko Mukhammadkarim Khurramov.

-90 kg
1. IMAMOV, Yakhyo (UZB)
2. SATTOROV, Davronbek (UZB)
3. KHURRAMOV, Mukhammadkarim (UZB)
3. MAGOMEDOV, Magomed (RUS)
5. USTOPIRIYON, Komronshokh (TJK)
5. ZHANGABAY, Meirambek (KAZ)
7. NAMAZOV, Ziya (AZE)
7. SHARBATLI, Vasif (AZE)

100 KG UOMINI

Reduce da una qualificazione olimpica ottenuta all’ultimo momento, Soyib Kurbonov ha regalato alla squadra di casa la sesta medaglia d’oro del torneo. Favorito della viglia, l’uzbeko ha battuto in finale l’azero Jalil Shukurov grazie ad uno shido di differenza. Uzbekistan anche sul terzo gradino del podio, con Erkin Doniyorov, bronzo al pari del kazako Viktor Demyanenko.

-100 kg
1. KURBONOV, Soyib (UZB)
2. SHUKUROV, Jalil (AZE)
3. DEMYANENKO, Viktor (KAZ)
3. DONIYOROV, Erkin (UZB)
5. SAIDOV, Saidzhalol (TJK)
5. ZANKISHIEV, Kazbek (RUS)
7. OLTIBOEV, Bekmurod (UZB)
7. TUYMURODOV, Avazkhon (UZB)

+100 KG UOMINI

Sorpresa nella massima categoria di peso, dove a salire sul gradino più alto del podio è stato l’outsider kazako Yerzhan Shynkeyev. Cinque volte medagliato nella rassegna continentale asiatica, questo trentenne ha così ottenuto il suo primo oro in un Grand Prix, battendo per yuko il numero uno del seeding e grande favorito del torneo, il russo Andrey Volkov. Le medaglie di bronzo sono finite al collo del padrone di casa Boltoboy Baltaev e del bielorusso Aliaksandr Vakhaviak.

+100 kg
1. SHYNKEYEV, Yerzhan (KAZ)
2. VOLKOV, Andrey (RUS)
3. BALTAEV, Boltoboy (UZB)
3. VAKHAVIAK, Aliaksandr (BLR)
5. KRAKOVETSKII, Iurii (KGZ)
5. TUROBOEV, Shukhrat (UZB)
7. IMINOV, Akbarzhan (USA)
7. NAZMITDINOV, Renat (UZB)

78 KG DONNE

Unica top ten presente nelle sette categorie femminili, la ventiseienne ungherese Abigél Joó non ha tradito le aspettative, imponendosi in finale con un waza-ari sulla kazaka Albina Amangeldiyeva, che pure aveva messo a segno uno yuko. Terza posizione per l’altra kazaka Zarina Raifova e per l’uzbeka Kumush Yuldashova.

-78 kg
1. JOO, Abigel (HUN)
2. AMANGELDIYEVA, Albina (KAZ)
3. RAIFOVA, Zarina (KAZ)
3. YULDASHOVA, Kumush (UZB)
5. KAMOLOVA, Dilnoza (UZB)
5. YULDASHEVA, Nodira (UZB)

+78 KG DONNE

La finale della massima categoria di peso femminile ha messo di fronte le due favorite, ma ad imporsi è stata la judoka accreditata della seconda testa di serie, la kazaka Gulzhan Issanova, che per uno shido di differenza ha avuto la meglio sulla bielorussa Maryna Slutskaya. In terza posizione troviamo la russa Daria Karpova e la padrona di casa uzbeka Rahima Yuldoshova.

+78 kg
1. ISSANOVA, Gulzhan (KAZ)
2. SLUTSKAYA, Maryna (BLR)
3. KARPOVA, Daria (RUS)
3. YULDOSHOVA, Rahima (UZB)
5. AZIMOVA, Gulnoza (UZB)
5. ERKINBAEVA, Saneayim (UZB)
7. KHAMROKULOVA, Shakhlo (UZB)

MEDAGLIERE

Nazione 1. posto 2. posto 3. posto 5. posto 7. posto
1. Uzbekistan (UZB) 6 3 11 12 14
2. Kazakhstan (KAZ) 3 2 5 5 2
3. Russia (RUS) 3 2 4 2 0
4. Giappone (JPN) 1 1 0 0 0
5. Ungheria (HUN) 1 0 0 0 0
6. Slovenia (SLO) 0 2 2 0 1
7. Bielorussia (BLR) 0 1 2 1 0
8. Azerbaijan (AZE) 0 1 1 3 3
9. Croazia (CRO) 0 1 1 0 0
10. Lussemburgo (LUX) 0 1 0 0 0
11. Mongolia (MGL) 0 0 1 1 0
12. Montenegro (MNE) 0 0 1 0 0

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top