Judo, European Open 2016: l’Italia a Glasgow con nove elementi

Judo-Elisa-Marchiò.jpg

Elisa Marchiò (Judo Austria)


Sabato 15 e domenica 16 ottobre, il circuito europeo di judo farà tappa in Scozia, dove è in programma l’European Open di Glasgow 2016. Sui tatami britannici saranno impegnati 243 atleti (144 uomini e 99 donne) in rappresentanza di cinquanta Paesi.

L’Italia schiererà nove judoka, quattro nelle categorie maschili e cinque in quelle femminili. In gara tra gli uomini ci saranno i fratelli Daniel Lombardo (60 kg) e Manuel Lombardo (66 kg), Massimiliano Carollo (81 kg) e Nicola Becchetti (+100 kg), ventiduenne che effettuerà il proprio esordio a questo livello come pretendente al posto di erede di Alessio Mascetti tra i pesi massimi. Tra le donne troviamo Elisa Adrasti (48 kg), Giulia Pierucci (48 kg), Anna Righetti (57 kg), Carola Paissoni (70 kg) ed Elisa Marchiò (+78 kg), che torna sui tatami internazionali dopo la vittoria di luglio all’European Cup di Bratislava. Quest’ultima sarà la testa di serie numero uno nella propria categoria.

Tra gli stranieri, da notare la presenza del francese David Larose, già argento europeo dei 66 kg, ma oramai scivolato al 45mo posto nel ranking mondiale della categoria, che proverà a convincere i tecnici della nazionale a reinserirlo nel primo gruppo dopo una serie di infortuni e di risultati deludenti. In gara anche un altro francese già medagliato continentale, il peso massimo Jean-Sébastien Bonvoisin (+100 kg), mentre tra le donne va segnalata la partecipazione della polacca Karolina Pieńkowska (70 kg) e dell’olandese Karen Stevenson (78 kg).

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Judo Austria

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top