Judo, anche Kayla Harrison nelle MMA. Contratto firmato per la bicampionessa olimpica

Judo-Kayla-Harrison-1.jpg

Prima statunitense, tra uomini e donne, a conquistare una medaglia d’oro olimpica nel judo, Kayla Harrison ha raddoppiato il suo bottino nello scorso mese di agosto, ottenendo la vittoria anche a Rio de Janeiro nella categoria 78 kg. La ventiseienne dell’Ohio aveva poi annunciato il proprio ritiro dalle competizioni, affermando di non essere interessata dalle proposte che le erano giunte dal mondo delle arti marziali miste (MMA).

Qualcosa deve però essere cambiato negli ultimi giorni, tant’è che USA Today ha riportato in questi giorni la notizia del passaggio di Kayla Harrison alla nuova disciplina, con annessa firma su un ricco contratto di una dlle leghe più importanti delle MMA, la World Series of Fighting. Inizialmente Harrison sarà ingaggiata nel ruolo di commentatrice, ma nel breve tempo l’obiettivo è quello di tornare a combattere: “Ho praticato la boxe ed il ju-jitsu, ma la cosa più importante per me, sinceramente, è che ho capito che la cosa che mi manca di più sono le competizioni ed i combattimenti ad alto livello“, ha dichiarato la due volte campionessa olimpica.

Secondo le informazioni riportate da USA Today, Harrison sarà impegnata come commentatrice il 31 dicembre al Madison Square Garden di New York, mentre tra le fine del 2017 e l’inizio del 2018 dovrebbe esordire come fighter. Dopo la connazionale Ronda Rousey e, proprio in questi giorni, la marocchina Rizlen Zouak, un’altra judoka decide di passare alle MMA.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top