Hockey su pista, terza giornata serie A1. Forte dei Marmi e Lodi inarrestabili, Breganze non molla, Viareggio si rilancia

DSC00369_1.jpg

La legge del più forte contraddistingue il terzo turno del campionato di serie A1 maschile. Le due favorite del torneo continuano a fare incetta di punti e restano a punteggio pieno in testa alla classifica, scavando il solco su tutte le rivali. Il Lodi continua a fare un sol boccone degli avversari e si sbarazza del Bassano con un netto 7-4. Cambiano gli interpreti ma lo scenario non muta e stavolta è Illuzzi a sopperire alla serata negativa di Ambrosio a spianare la strada ai lombardi con una fantastica cinquina, a cui si aggiungono le reti dei soliti Cocco e Verona. Le doppiette di Tataranni e Julia non bastano al Bassano ad evitare una disfatta che, tutto sommato, alla vigilia era già ampiamente preventivabile. Prova convincente anche per il Forte dei Marmi che, dopo aver sofferto nelle prime due giornate, domina contro il modesto Trissino e porta a casa agevolmente il match con un netto 4-1, frutto delle reti di Pagnini, Torner (2) e del nuovo acquisto Romero.

Tra le prime due e il resto del plotone si insedia il Breganze, che porta a casa l’intero bottino con un 4-1 sul campo insidioso del Monza e conserva la terza piazza a quota 7 punti, un riscontro notevole se si considera che il calendario dei veneti alla vigilia non sembrava affatto agevole. Frena il Follonica sul campo del Sarzana, ma resta imbattuto grazie ad un eccellente Rodriguez, autore delle due reti che fissano il punteggio sul 2-2. I toscani passano per due volte in vantaggio, ma prima De Rinaldis e poi Perroni rintuzzano i tentativi di fuga della quarta forza del torneo, consentendo ai padroni di casa di conquistare un punto prezioso. Si rilancia, invece, il Viareggio, che fa a fette il sempre più deludente Cremona con uno 0-3 che reca la firma di uno strepitoso Muglia, la cui tripletta vale da sola il prezzo del biglietto.

Non c’è gloria stavolta per il Correggio sul campo del Valdagno, il cui break in avvio di gara si rivela decisivo e spezza le ambizioni di vittoria della matricola, costretta a rincorrere invano per tutto il match e a limitare i danni nel finale, cedendo con un passivo di 6-3. Spettacolo e gol, infine, nel match fra le ultime della classe Sandrigo e Giovinazzo. A prevalere sono i vicentini con un 12-8 che porta il marchio di Pozzato e Brendolin, autori entrambi di 4 reti. Non basta al Giovinazzo il pokerissimo di Romero Lopez per scrollarsi di dosso uno zero in classifica che, dopo tre turni, fa suonare un primo importante campanello d’allarme in casa pugliese.

Ecco la classifica generale dopo i primi tre turni:

SQUADRA PTI GTE VTE PTE PSE RFT RST DIFF.
Amatori Wasken Lodi 9 3 3 0 0 21 8 13
B&B Service Fortemarmi 9 3 3 0 0 12 7 5
Faizanè Lanaro Breganze 7 3 2 1 0 12 5 7
CGC Viareggio 5 3 1 2 0 9 6 3
Banca Cras Follonica 5 3 1 2 0 11 9 2
Admiral Valdagno 4 3 1 1 1 12 10 2
Carispezia Sarzana 4 3 1 1 1 9 14 -5
BDL Correggio 3 2 1 0 1 6 8 -2
Hockey Sandrigo 3 3 1 0 2 14 18 -4
Hockey Bassano 1 2 0 1 1 7 10 -3
Cremona Hockey 1 3 0 1 2 7 11 -4
GSH Trissino 1 3 0 1 2 6 10 -4
AFP Giovinazzo 0 2 0 0 2 11 16 -5
Centemero Monza 0 2 0 0 2 4 9 -5

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: baldigabriele.com

Lascia un commento

Top