Hockey su pista, serie A1 2016/17. Big in trasferta, incognita Giovinazzo per il Forte dei Marmi

DSC00369_1.jpg

Il secondo turno rappresenterà il primo vero banco di prova per i top club del campionato di serie A1 maschile, tutti impegnati domani sera in trasferta dopo un agevole esordio tra le mura amiche. A destare maggiore curiosità è la sfida tra il Giovinazzo e il Forte dei Marmi, dopo l’inattesa sofferenza dei campioni d’Italia nel match d’apertura contro il Valdagno, vinto di misura con grande affanno. I toscani, dopo aver gettato alle ortiche la Supercoppa Italiana, hanno dimostrato finora di non aver digerito del tutto la partenza del fuoriclasse Pedro Gil e sono chiamati al primo esame di maturità del torneo contro un avversario tutto da scoprire, giacché i pugliesi non sono ancora scesi mai in campo in questa stagione.

Sembra agevole il compito del Lodi, ritenuto da molti la squadra da battere in virtù di un attacco atomico e dei tasselli aggiunti in estate ad un organico già ampiamente competitivo. Ad ospitare i lombardi sarà il Sandrigo, surclassato dal Breganze sei giorni fa e apparso decisamente inferiore rispetto alle big del campionato.

La gara più equilibrata sulla carta vedrà confrontarsi, a Viareggio, i padroni di casa e il Breganze, terza forza del torneo. Dopo il modesto pari sul campo del Trissino, i toscani non hanno alcuna intenzione di restare subito staccati dalla vetta della classifica e proveranno senza indugio a conquistare l’intera posta in palio, ma il Breganze, dal canto suo, sembra disporre di tutte le carte in regola per tentare il blitz e restare al fianco delle due favorite d’obbligo per la conquista dello scudetto, il Forte dei Marmi e il Lodi.

La seconda giornata sarà utile anche per verificare i progressi del Cremona, definito da molti come la probabile sorpresa del torneo e impegnato domani a Sarzana, e del Bassano, all’esordio in campionato in quel di Valdagno. Chiudono il quadro Follonica-Monza, match tra due compagini con ambizioni da play-off, e Correggio-Trissino, possibili outsider di un torneo in cui alle spalle delle tre battistrada regna l’incertezza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: baldigabriele.com

Lascia un commento

Top