Hockey su pista, Mondiali femminili. L’Italia cede il passo anche alla Colombia, giocherà per il 7° posto

Italia_hockey_pista_femminile_Matera.jpg

Terza sconfitta di fila per la Nazionale femminile ai Mondiali di Iquique, in Cile. La selezione guidata da Pino Marzella ha incassato una sonora sconfitta da parte della Colombia, contro cui nel girone aveva pareggiato 1-1 sprecando anche numerose occasioni per centrare il successo, e ha detto addio anche alla possibile chance di agguantare un onorevole quinto posto dopo la sconfitta sanguinosa ai quarti 24 ore fa contro la Spagna.

Entrambe le squadre durante la prima frazione di gioco hanno osato poco e lo spettacolo ne ha risentito in virtù di un parziale a reti bianche che la dice lunga sull’andamento iniziale del match. La Colombia, però, nella ripresa è stata più incisiva e ha trovato la via del gol in tre occasioni grazie alla doppietta di Catalina Martinez e alla rete di Diana Riva. Tra le fila azzurre, si registrano due rigori sbagliati da Maria Teresa Mele e Pamela Lapolla, mentre la sola Erika Ghirardello è riuscita ad andare a segno, fissando il punteggio finale sul 3-1 per le americane.

L’Italia paga così a caro prezzo un atteggiamento troppo rinunciatario in fase offensiva, dato che la rete di Erika Ghirardello rappresenta l’unica marcatura azzurra nelle ultime tre gare. Stasera alle ore 15.30 locali (20.30 ora italiana) le azzurre proveranno a chiudere dignitosamente la competizione nel match valido per il 7° posto finale contro la perdente della sfida tra il Cile padrone di casa e la Germania.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Martemucci

 

Lascia un commento

Top