Hockey su pista, i migliori italiani della quarta giornata di serie A1. Bertinato trascina il Trissino, Dagostino si improvvisa bomber

Hockey-Pista-Twitter-LegaNazionale-Hockey.jpg

Un quarto turno “monco” è andato in scena sabato sera a causa della concomitanza con gli Europei Under20, in cui è impegnata anche l’Italia. Soltanto tre gare sono state disputate, perlopiù tra squadre di seconda e terza fascia. Le prime vittorie in campionato di Trissino, Bassano e Giovinazzo, tuttavia, recano una firma tutta italiana. L’eroe di giornata è Carlo Bertinato, 38enne capitano del Trissino, capace di trascinare con una doppietta la sua squadra verso un successo fondamentale per le ambizioni di salvezza dei veneti. L’esperto attaccante ha aperto le marcature nel primo tempo per poi chiuderle nella ripresa, distruggendo le velleità di rimonta di un Cremona sempre più in crisi.

Nel Giovinazzo a mettersi in mostra è stato un difensore, Antonio Dagostino, a guidare il ribaltone contro il Valdagno con due gol determinanti per le sorti del club, reduce da una batosta sul campo del Sandrigo, sconfitto a sua volta sabato dal Bassano nonostante il solito eccellente Andrea Brendolin, autore delle due marcature che hanno reso meno pesante il passivo dei vicentini. Nota di merito per Samuel Amato e Michele Panizza, difensori che per l’occasione si sono improvvisati bomber, guidando il Bassano alla vittoria insieme agli iberici Marc Julia e Diogo Neves.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter LegaNazionale Hockey

Lascia un commento

Top