Hockey su pista, Europei Under20. Italia-Andorra 2-2: pareggio in rimonta, ma che rischio per gli azzurrini!

Italia_Mariotti_Cerh_Cattini.jpg

Mezzo passo falso per la Nazionale italiana all’esordio degli Europei Under20 in Svizzera. Nel primo match della competizione contro Andorra, avversario ostico ma tutto sommato alla portata dei ragazzi guidati dal ct Massimo Mariotti, gli azzurrini sono stati costretti ad accontentarsi di un pareggio che rischia di complicare il cammino dell’Italia in vista delle prossime partite. Il tecnico azzurro ha schierato dall’inizio Verona tra i pali, con Barbieri, Compagno, Gavioli e Maremmani.

L’avvio choc degli azzurri si è rivelato decisivo per le sorti della gara: dopo soli 6’33” Arnau Dilme ha sbloccato la partita in favore degli atleti del Principato pirenaico e per qualche istante sull’Italia è calato il buio, al punto che lo stesso Dilme appena 20 secondi dopo ha raddoppiato, consentendo ad Andorra di chiudere la prima frazione in vantaggio di due reti.

Nella ripresa è arrivata la reazione d’orgoglio dei portacolori azzurri e un ispirato Nicolas Barbieri ha spedito in porta prima Davide Gavioli dopo 6’44” del secondo tempo e poi Francesco Compagno, che ha pareggiato i conti a 5’08” dal termine. Nei minuti finali l’Italia ha provato anche a completare la rimonta, ma non è riuscita più a creare i presupposti per realizzare la terza rete che avrebbe forse premiato oltremodo la squadra di Mariotti. Domani sera contro il Portogallo gli azzurrini saranno chiamati ad un’impresa per non compromettere le chances di passaggio del turno in vista dell’ultimo match con l’Inghilterra.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marzia Cattini per Cerh

Lascia un commento

Top