Ginnastica, Coppa del Mondo – Flavia Saraiva vince la Sfera alla trave! Boczogo primeggia al libero

Flavia-Saraiva-2.jpg

20/08/2014 - Nanquim (CHI) - Jogos Ol’mpicos da Juventude Nanquim 2014 - Gin‡stica Art’stica - Flavia Saraiva ganhou a medalha de prata na prova individual geral


A Szombathely (Ungheria) si è disputata l’ultima tappa della World Challenge Cup, la Coppa del Mondo 2016 di ginnastica artistica riservata alle singole specialità. Era l’ultimo evento internazionale della stagione che assegnava dei titoli prima dei tradizionali meeting di fine autunno. Di seguito tutti i risultati e le vincitrici delle Sfere di Cristallo.

 

TRAVE – Flavia Saraiva ha vinto la Coppa del Mondo senza presentarsi all’ultimo appuntamento. Il piccolo fenomeno brasiliano, in virtù delle due vittorie maturate in Azerbaijan e in Portogallo, si vedrà recapitare a casa il trofeo. Allo slovena Adela Sajn, infatti, non è riuscito il sorpasso: le bastava un settimo posto e invece è arrivata ottava (11.066) a soli sette centesimi dalla gloria. Il responso finale parla di 60 punti contro 59, a quota 58 si è fermata la turca Tutya Yilmaz.

Vittoria di tappa all’australiana Emily Little e alla cinese Jiaqi Lyu, parimerito a quota 13.300. Completa il podio la ceca Veronika Cenkova (13.033).

 

CORPO LIBERO (femminile) – Dorina Boczogo mantiene il pronostico della vigilia, vince la tappa casalinga (13.233) e si porta a casa la Coppa del Mondo approfittando dell’assenza all’ultimo minuto di Giulia Steingruber. Salgono sul podio accanto a lei la ceca Veronika Cenkova (12.800) e la croata Dora Kranzelic (12.766).

 

VOLTEGGIO (maschile) – Si impone il vietnamita Tuan Dat Nguyen (14.899) che ha battuto il finlandese Tomi Tuuha (14.883) e il guatemalteco Jorge Vega Lopez (14.850). Coppa del Mondo alzata al cielo dal lettone Vitalijs Kardasovs (oggi presente, sesto con 14.367).

PARALLELE PARI – Vittoria al vietnamita Phuong Thanh Dinh e al cinese Wu Xiaoming (15.500), terzo posto per il giapponese Kenta Chiba (14.833). Coppa del Mondo all’azero Oleg Stepko.

SBARRA – Successo del giapponese Kenta Chiba (14.700) che ha preceduto il connazionale Fuya Maeno (14.333) e il croato Tin Srbic (13.300). Coppa del Mondo al turco Umit Samiloglu.

 

Lascia un commento

Top