Ginnastica, Codice dei Punteggi 2017-2020 | Il nuovo regolamento: le novità alla trave. Più artisticità, cambia la composizione del D Score, montone declassato

Carlotta-Ferlito-4-Ginnastica-Renzo-Brico.jpg

Ogni quattro anni la ginnastica artistica cambia il proprio regolamento. Come da tradizione il periodo post olimpico è di transizione, proprio in attesa che entri in vigore il nuovo Codice dei Punteggi che regolamenterà la disciplina per il prossimo quadriennio.

Dal 1° gennaio 2017 si gareggerà seguendo le nuove regole che ci faranno compagnia fino alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Sono diversi gli stravolgimenti rispetto a quanto siamo stati abituati a vedere nelle ultime stagioni. Vi proponiamo una guida completa per conoscere tutte le grandi novità del prossimo futuro. Nella quinta puntata parleremo di tutte le novità alle parallele asimmetriche.

 

Codice dei Punteggi 2017-2020 | Il nuovo regolamento: tutti i punteggi abbassati di mezzo punto. Tolta un’esigenza

Codice dei Punteggi 2017-2020 | Cambiano le penalità sugli arrivi non stoppati

Codice dei Punteggi 2017-2020 | Tutti i nuovi abbuoni di collegamento: grande rivoluzione alla trave

Codice dei Punteggi 2017-2010 | Tutte le novità al volteggio: declassati i salti, occhio a rotazioni e cadute

 

Si è deciso di premiare l’artisticità in modo da bilanciarla all’acrobatica che nell’ultimo quadriennio era diventata predominante: è questo il grande obiettivo e desiderio della Commissione che ha redatto il nuovo Codice dei Punteggi. Per questo motivo il D Score verrà completamente rivisto e per calcolarlo si terrà sempre conto di 8 elementi ma ripartiti in questo modo: 3 elementi acrobatici, 3 artistici, 2 a scelta contro il precedente 5 acrobatici + 3 artistici.

Come accaduto per gli altri attrezzi sono state riviste anche le difficoltà di alcuni elementi. Spicca la decisione di declassare il celeberrimo salto del montone, eseguito da moltissima ginnaste: dalla D passa alla C, i piedi devono arrivare all’altezza della testa ed eventuali imprecisioni verranno punite con un decimo di penalizzazione.

Buone notizia però per le amanti degli enjambee (con un giro e con cambio mezzo) che dall’attuale D passeranno alla E.

 

L’intento del nuovo Codice è quello di premio l’artisticità ed è proprio per questo motivo che svariati salti artistici sono stati alzati di un decimo di difficoltà

Per quanto riguardo l’entrata e l’uscita dall’attrezzo. Il Gainer teso con cui molte ragazze terminavano il proprio esercizio è stato abbassato: il teso passa dalla D alla C, il teso 1/1 rivisto dalla E alla D. Le entrate più complesse sono invece state donate di un decimo in più per la loro difficoltà.

Il colpaccio per i punti sarà il salto indietro raccolto con mezzo giro che diventa una importantissima F! I giri in accosciata, tipici di Simone Biles: il triplo è E, i due o due e mezzo sono stati abbassati a D.

 

Lascia un commento

Top