F1, Stati Uniti 2016: si infiamma il duello tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton

Hamilton-10-Monza-Foto-Cattagni.jpg

Quattro GP e poi calerà il sipario sulla estenuante stagione 2016. Due piloti si contendono il titolo di Campione del mondo. Nico Rosberg difende ben 33 punti di margine sul compagno di squadra e rivale Lewis Hamilton, ed il GP delle Americhe ci dirà se il sogno del tedesco potrà uscire rafforzato al termine del week-end texano. Il vantaggio + ampio, ma Nico non può assolutamente dormire sogni tranquilli.in quanto Hamilton nella passata edizione della gara di Austin trionfò senza rivali, approfittando proprio di un errore del teutonico.

Rosberg per laurearsi campione ha bisogno di trovare tre secondi posto ed un terzo posto. Tutto mediamente facile, visto anche il dominio incontrastato delle Mercedes, ma sappiamo bene che gli inconvenienti possono essere dietro l’angolo. Hamilton ha invece bisogno di vincere, e sperare in un aiuto del destino. Il britannico può contare decisamente poco sull’ausilio di terzi incomodi. Il livello delle Frecce d’argento è nettamente superiore a tutte le altre scuderie, per questo motivo è difficile pensare a punti persi da Rosberg per meriti altrui. Tuttavia su questo circuito Sebastian Vettel, che partirà dalla terza fila, vanta ottimi risultati (due podi ed una vittoria dal 2012 al 2015).

Austin ci dirà indubbiamente di più. Questa sera, la gara delle 20, vedrà Hamilton scattare dalla pole, di fianco ad un Rosberg che molto probabilmente penserà ad amministrare e difendere la seconda posizione dai tentativi di Red Bull e Ferrari. Nico e Lewis: a voi!

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top