F1, GP Messico 2016 – Prove libere: Sebastian Vettel fa sognare e svetta davanti alle Mercedes

Vettel-3-Monza-Foto-Cattagni.jpg

Svegliateci dal sogno. E’ quello che verrebbe da dire ai tifosi della Ferrari guardando le prestazioni delle prove libere 2 del GP del Messico, terzultimo appuntamento del Mondiale di F1 2016. Sebastian Vettel è stato il più veloce di giornata in 1’19″790 con appena 4 millesimi di vantaggio sulla Mercedes di Lewis Hamilton e +0″435 sull’altra freccia d’argento di Nico Rosberg. Ferrari veloce anche con Kimi Raikkonen, quarto, a +0″469 dal compagno di team a testimonianza di una SF16-H molto ben settata su una pista con temperature basse. Meno convincenti le Red Bull in quinta piazza con Daniel Ricciardo a +0″658 da Seb e settimo crono per Max Verstappen a +0″829 dal leader. Molto bene la Force India di Nico Hulkemberg, in sesta posizione a +0″658 mentre chiudono la top 10 la Williams di Valtteri Bottas (ottavo a +1″154) e le due Toro Rosso di Carlos Sainz (nono a +1″184) e di Daniil Kvyat (1″213).

Passo gara – Notevole anche il long run di Sebastian sul piede dell’1’23” con gomma media (quasi 30 giri) mentre gli altri, provando anche gli pneumatici morbidi, non hanno mostrato la stessa costanza siglando prestazioni comunque simili. Dati che parlano chiaro quindi sull’ottimo equilibrio raggiunto dal pilota tedesco in questo venerdì.

ORDINE DEI TEMPI PROVE LIBERE 2

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 05 Sebastian Vettel Ferrari   1’19″790 31
2 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″004 1’19″794 23
3 06 Nico Rosberg Mercedes +00″435 1’20″225 30
4 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″469 1’20″259 22
5 03 Daniel Ricciardo Red Bull +00″658 1’20″448 17
6 27 Nico Hulkenberg Force India +00″784 1’20″574 18
7 35 Max Verstappen Red Bull +00″829 1’20″619 17
8 77 Valtteri Bottas Williams +01″154 1’20″944 16
9 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″184 1’20″974 21
10 14 Fernando Alonso McLaren +01″213 1’21″003 18
11 26 Daniil Kvyat Toro Rosso +01″403 1’21″193 18
12 22 Jenson Button McLaren +01″408 1’21″198 15
13 19 Felipe Massa Williams +01″536 1’21″326 02
14 20 Kevin Magnussen Renault +01″652 1’21″442 07
15 11 Sergio Pérez Force India +01″969 1’21″759 01
16 30 Jolyon Palmer Renault +01″995 1’21″785 01
17 23 Pascal Wehrlein Manor +02″190 1’21″980 05
18 09 Marcus Ericsson Sauber +02″207 1’21″997 07
19 12 Felipe Nasr Sauber +02″292 1’22″082 08
20 31 Esteban Ocon Manor +02″508 1’22″298 05
21 21 Esteban Gutiérrez Haas +02″618 1’22″408 13
22 08 Romain Grosjean Haas +54’35″765 55’55″555 01

FP1 – In mattinata è stato Hamilton ad ottenere il miglior tempo della prima sessione. L’inglese si è issato in vetta col crono di 1’20″914 mettendo in fila le Rosse di Vettel, staccato di 79 millesimi e Raikkonen, a 158 millesimi (Ferrari con gomma gialla rispetto alla media usata da Lewis). Quarto e quinto tempo per Sergio Perez e Nico Hulkenberg, molto a loro agio sul circuito “Stop&Go” dell’Autódromo Hermanos Rodríguez. Sesto  Bottas, mentre Rosberg ha chiuso solo settimo. Indietro i due “bibitari” Ricciardo ottavo e 14° tempo per Verstappen, anche loro più attenti a testare nuovi componenti che massimizzare la prestazione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top