F1, GP Malesia 2016: Hamilton “Potevo fare anche meglio”. Rosberg “Posso ancora vincere”

Hamilton-Fotocattagni-2.jpg

Torna il sorriso a Lewis Hamilton dopo la straordinaria pole position conquistata nel GP della Malesia. Il pilota britannico ha stabilito il nuovo record della pista, ma ha fatto capire che poteva anche andare più forte: “Non sono stato perfetto e potevo andare più veloce”. Ha voluto comunque ringraziare l’ottimo lavoro del Team Mercedes:  “Qui siamo arrivati ancora una volta con la miglior macchina possibile e il lavoro svolto sin qui è eccezionale. Ringrazio la squadra perchè continua a migliorare da tutto l’anno”.

Alle spalle di Hamilton c’è Nico Rosberg, che ha sbagliato all’inizio del Q3, ma nel finale ha rimediato con un giro non straordinario, ma che gli permette di partire in prima fila. Il tedesco è comunque felice solo in parte: “Puntavo alla pole, non lo nascondo. Sapevo che il tempo di Lewis era molto veloce, ho fatto un errore all’ultima curva, forse l’assetto non era ideale. Il secondo posto però è accettabile e quest’anno si è visto che dalla seconda casella si può anche vincere”

Le due Mercedes devono, però, stare molto attente a Max Verstappen, che domani alla partenza proverà subito ad attaccare le due frecce d’argento. Ottima la qualifica del giovane tedesco: “Fine settimana sin qui positivo e i cambi alla macchina hanno funzionato ed il passo gara pare buono. Oggi abbiamo trovato un buon assetto e sono contento di essere io il primo dietro alle Mercedes”

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTO CATTAGNI

Lascia un commento

Top