F1, Gp Giappone 2016 – Lewis Hamilton: “La storia qui dimostra che non devi essere in pole per ottenere la vittoria”

Rosberg-Monza-8-Foto-Cattagni.jpg

Queste le dichiarazioni di Nico Rosberg, autore dell’ottava pole stagionale, ai microfoni di Sky:

E’ andato tutto bene nel mio giro veloce e sono contento di aver migliorato il mio tempo nel primo e nell’ultimo settore. Sono sorpreso per il gap. Pensavo fossimo più avanti rispetto agli altri ma comunque siamo larghi con i tempi. Per quanto riguarda la vittoria questa si costruisce già dalle qualifiche ma anche domani si dovrà fare bene con passo gara”.

Soddisfatto il compagno di squadra, il britannico Lewis Hamilton, che domani scatterà dalla seconda casella:

Sono contento della qualifica è stato un weekend di grande lavoro per trovare il giusto assetto e abbiamo fatto un sacco di aggiustamenti per la qualifica (parole da Gazzetta). Ho fatto il meglio che ho potuto e in generale sono contento del risultato. Nico è stato veloce e forse il gap avrebbe anche potuto essere maggiore, sono stato bravo a ridurlo. Domani voglio trasformare il gap in vantaggio a mio favore, la storia qui dimostra che non devi necessariamente essere in pole per  ottenere la vittoria”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top