Ciclismo su pista, Europei 2016: ITALIA DA SOGNO! Inseguimenti in finale! Uomini e donne per l’oro!

ciclismo-quartetto-twitter-filippo-ganna.jpg

Si apre alla grande il pomeriggio in casa Italia agli Europei di ciclismo su pista in corso di svolgimento a Saint Quentin-en-Yvelines, in Francia. La seconda giornata della competizione continentale è scattata con le semifinali dell’inseguimento a squadre sia al maschile che al femminile e le nazionali azzurre non si sono lasciate sfuggire l’accesso alla finalissima, che si disputerà nella sessione serale (a partire dalle 19.30).

Un solo cambio per le donne rispetto al primo turno di ieri, concluso al primo posto: nella semifinale contro la Bielorussia oltre che Tatiana Guderzo, Simona Frapporti e Silvia Valsecchi era presente Francesca Pattaro, che è andata a sostituire la giovane Elisa Balsamo. Nessun problema per il quartetto tricolore che si è andato a prendere la finale con il tempo di 4:25.479. Le azzurre si giocheranno l’oro contro la Polonia, comunque molto distante dal loro parziale: le polacche hanno battuto la Gran Bretagna in 4:26.119. Per il bronzo sfida tra le britanniche e la Francia.

3:57.564 il tempo di Liam Bertazzo, Simone Consonni, Francesco Lamon e Michele Scartezzini che hanno saputo fare a meno anche della stella, Filippo Ganna (campione del mondo individuale), ancora non al meglio della condizione. Gli azzurri hanno battuto la Danimarca e se la vedranno per l’oro continentale con la Francia padrone di casa. Per il bronzo invece Gran Bretagna-Danimarca.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Filippo Ganna

Lascia un commento

Top