Ciclismo su pista, Europei 2016: i convocati dell’Italia. Presenti Filippo Ganna ed Elisa Balsamo

ganna.jpg

Sono stati resi noti dalla Federciclismo i convocati della Nazionale italiana per i prossimi Europei su pista che si svolgeranno da domani a domenica a Sain Quentin-en-Yvelines (Parigi,Francia).

Di seguito tutti i nomi degli azzurri che saranno impegnati nella rassegna continentale.

NAZIONALE DONNE (CT Edoardo Salvoldi)

Elisa Balsamo (Valcar Pbm) – Inseguimento squadre; Omnium

Rachele Barbieri (Cylance) – Scratch; Madison

Maria Giulia Confalonieri (G.S. Fiamme Oro) – Corsa a punti; Madison

Simona Frapporti (G.S. Fiamme Azzurre) – Eliminazione; Inseguimento squadre

Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre) – Inseguimento squadre

Gloria Manzoni (Gs Cicli Fiorin Asd) – Velocità squadre; Keirin; 500 mt

Francesca Pattaro (Bepink) – Inseguimento squadre; Inseguimento individuale

Silvia Valsecchi (Bepink) – Inseguimento squadre

Miriam Vece (Valcar Pbm) – Velocità squadre; 500 mt; Keirin.

NAZIONALE UOMINI (CT Marco Villa)

Liam Bertazzo (Wilier Triestina – Southeast) – Inseguimento squadre; Inseguimento ind; Madison

Alex Buttazzoni (G.S. Fiamme Azzurre) – Scratch

Manuel Cazzaro (Beltrami Tsa Argon 18 Tre Colli) – Stayers

Davide Ceci (Cycling Team Friuli) – Velocità squadre; Velocità ind.; Keirin

Francesco Ceci (G.S. Fiamme Azzurre) – Velocità squadre; Km da fermo; Keirin

Luca Ceci (A.S.D. Team G.E.T.A. 20-20) – Velocità squadre; velocità ind.; Km da fermo

Simone Consonni (Team Colpack) – Inseguimento squadre; Omnium; Madison

Filippo Ganna (Team Colpack) – inseguimento square; Inseguimento ind.

Francesco Lamon (Team Colpack) – Inseguimento squadre; Madison; Eliminazione, riserva Corsa a punti

Davide Plebani (Unieuro Wilier Trevigiani) – Inseguimento squadre, Eliminazione; riserva Madison

Michele Scartezzini (Norda – Mg.K Vis) – Inseguimento squadre; Corsa a punti; Madison.

Queste le dichiarazioni dei due tecnici alla vigilia della manifestazione riportate da federciclismo.it:

EDOARDO SALVOLDI: “Nelle specialità individuali, iniziamo un processo di rinnovamento senza aspettarci grandi risultati e puntando sulle giovani per un gruppo solido in vista del prossimo quadriennio. Così per le discipline veloci, dove il percorso è ancora lungo. Per il quartetto, ad esclusione della Gran Bretagna, nazione faro, possiamo fare un buon risultato”.

MARCO VILLA: “Vogliamo ancora crescere con il quartetto mantenendo il livello raggiunto. Dopo la chiamata improvvisa a Rio 2016 dove abbiamo saputo, nonostante la pochissima preparazione, dimostrare il nostro livello e dopo i Mondiali su strada con due dei sei del quartetto ci siamo abituati a questi cambi tra strada e pista e nonostante la stagione sia stata intensa tutti gli azzurri sono determinati e motivati. Sono fiducioso per un buon risultato. Per le altre discipline abbiamo il “dopo Viviani” con giovani come Consonni, Lamon, Scartezzini che sono intenzionati a sfruttare al meglio questa possibilità. Nelle discipline veloci il gap con le altre nazioni esiste ancora ma c’è la voglia di fare e di dimostrare il valore”. Proprio Consonni, Bertazzo, Scartezzini e Lamon saranno impiegati nella prima giornata di qiualificazioni dell’inseguimento a squadre concedendo così un giorno di riposo in più a Filippo Ganna.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Filippo Ganna

Lascia un commento

Top