Ciclismo, Mondiali Doha 2016: domani le prove in linea juniores. Italia da podio soprattutto al femminile

Ciclismo-Elisa-Balsamo-Twitter-FCI.jpg

Procedono senza soste i Campionati mondiali di ciclismo su strada di Doha (Qatar). Dopo la prova in linea degli Under 23 di oggi, la giornata di domani sarà interamente dedicata ai possibili talenti del futuro: si disputeranno, infatti, le prove in linea delle ragazze e dei ragazzi juniores. Sulle piatte strade qatariote, si affronteranno tante piccole stelle del ciclismo mondiale e, come da tradizione, l’Italia non si farà trovare impreparata presentandosi ai due appuntamenti con ambizioni di podio, soprattutto al femminile.

In occasione dello scorso Mondiale disputatosi negli Stati Uniti, a Richmond (Virginia), fu l’austriaco Felix Gall a laurearsi campione del mondo di categoria anticipando di poco rispettivamente il francese Clement Betouigt-Suire e il danese Rasmus Pedersen. Nella corsa femminile invece furono due statunitensi (Chloe Dygert e Emma White, campionesse anche a cronometro) a salire sui gradini più alti del podio relegando la polacca Agnieszka Skalniak al terzo posto.

Al contrario di dodici mesi fa, però, a Doha la situazione sarà davvero ben diversa con un percorso senza variazione altimetrica alcuna e dunque, solo apparentemente innocuo. Il fatto che non ci siano colli o montagne da scalare non lascerà tranquilli i corridori da pericoli quali il clima, con il caldo e il vento che rappresentano le principali incognite a cui dovranno far fronte tutti gli atleti. Le ragazze, che partiranno alle ore 7:30, percorreranno il circuito dell’isola artificiale The Pearl quattro volte per un totale di 74,5 km al contrario degli uomini che invece, a partire dalle ore 12:15, affronteranno 135,5 km e otto passaggi sul traguardo.

Come già anticipato, la maglia azzurra (o bianca, viste le ultime apparizioni della nostra Nazionale?) dell’Italia sarà più che mai presente in entrambe le prove potendo nutrire, a meno di particolari avvenimenti, ambizioni di podio soprattutto con le ragazze del CT Dino Salvoldi. Il tecnico lombardo per questa occasione schiererà ben cinque atlete: Elisa Balsamo e Chiara Consonni (Valcar Pbm), Martina Fidanza e Lisa Morzenti (quest’ultima argento nella cronometro; entrambe dell’Eurotarget-Still Bike) e Letizia Paternoster (S.C. Vecchia Fontana) (clicca qui per saperne di più sulle azzurrine). Dall’altra parte, non vorranno sfigurare nemmeno i corridori italiani convocati dal CT Rino De Candido, ovvero Davide Baldaccini (Team Lvf), Michele Gazzoli (Aspiratoriotelli-Vtfm-Carin-Nacanco), Moreno Marchetti (Work Service Liotto), Luca Mozzato e Filippo Zana (Gcd Contri Autozai Ttnk Sport) (clicca qui per saperne di più sugli azzurrini).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter FCI

Lascia un commento

Top