Ciclismo, Mondiali Doha 2016: domani la cronometro femminile élite. In gara l’azzurra Elena Cecchini

cecchini.jpg

Domani si disputerà a Doha (Qatar) la terza giornata dei Campionati mondiali di ciclismo su strada per cui il programma prevede, oltre alla cronometro maschile juniores, la prova contro il tempo femminile dedicata alle élite che partirà alle 12:15.

Continuano a non placarsi le polemiche circa il luogo di svolgimento delle prove iridate, le relative problematiche come il caldo e il vento e le conseguenze a cui ha portato la decisione di far ospitare il Mondiale al Qatar. È il caso del malore occorso due giorni fa durante la cronosquadre femminile all’atleta olandese Anouska Koster (Rabo Liv Women Cycling), caduta in uno stato confusionale che l’ha portata ad urtare delle transenne poste ai lati della strada (per fortuna non ha poi riportato particolari conseguenze dal punto di vista fisico). “L’U.C.I. (Unione Ciclistica Internazionale) non ha davvero pensato a tutto questo. Non ha senso!” ha dichiarato una compagna di team al termine della prova. Per dovere di cronaca, le ragazze della squadra tedesca hanno successivamente concluso la prova in ultima posizione ma tale pensiero appare tuttavia trasversale e unanime. Caldo e vento saranno, dunque, assieme alle atlete, elementi importanti della corsa anche se, speriamo, i protagonisti saranno poi le atlete in strada.

Si correrà sull’isola artificiale denominata The Pearl  (La Perla) e il tracciato sarà costituito, per lo più, dal piatto circuito qatariota già utilizzato anche dalle altre categorie in questi due giorni. Le ragazze, domani, dovranno ripeterlo due volte prima di poter terminare regolarmente la loro prova. Tanta attesa in casa Italia per sapere chi prenderà parte alla cronometro. Oltre alle tante protagoniste annunciate come l’olandese Anna Van Der Breggen, una delle favorite, prevista la partecipazione di una sola azzurra, Elena Cecchini, campionessa italiana in carica. Convinto dei propri mezzi, il CT dell’Italia Dino Salvoldi, ai microfoni del sito federale federciclismo.it, ha espresso la consapevolezza di non essere tra i favoriti su questo tipo di percorso ma, allo stesso tempo, di voler investire energie per migliorare il settore della velocità “in rosa”.

Sarà possibile seguire in diretta tutte le prove del Mondiale in diretta tv grazie a RaiSport, anche in HD sul ch. 557.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Fecebook Julien De Bock

Lascia un commento

Top