Calcio, Qualificazioni Mondiali 2018: Italia, quanta confusione. Le scelte di Ventura non convincono

Giampiero.Ventura.calcio.foto_.wikipedia.jpg

Il sofferto successo 3-2 di Skopje (Macedonia) contro la nazionale di casa traccia degli scenari in cui i punti interrogativi la fanno da padroni in casa Italia e Giampiero Ventura.

Gli azzurri, attualmente secondi nel girone G delle qualificazioni mondiali 2018, con 7 punti alle spalle della Spagna per una peggior differenza reti, faticano a trovare la propria identità in campo ed il nuovo ct, al momento, non è riuscito a dare la sua impronta alla squadra. Troppi errori ed insicurezze sono costati goal, letteralmente regalati agli avversari. Un aspetto che l’ex mister del Torino dovrà curare particolarmente se vorrà giocarsi le chance di staccare il biglietto per la Russia senza dover passare per i play-off.

Nazionale che sia contro la Spagna che contro i macedoni ha messo in mostra tanta confusione, soprattutto in mezzo al campo, con Federico Bernardeschi e Giacomo Bonaventura impiegati nel ruolo di interni di centrocampo, distante dalle proprie caratteristiche. Il risultato è stato che il cervello della squadra Marco Verratti si è trovato a coprire porzioni di campo molto ampie non essendoci le distanze giuste. Praterie nella zona nevralgica del rettangolo verde, sfruttate molto bene da Goran Pandev e compagni che più volte si sono resi pericolosi dalle parti di Gigi Buffon.

Poco equilibrio tattico, dunque, per scelte poco convincenti da parte del commissario tecnico a cui, poi, visto il risultato negativo, ha saputo porre rimedio, inserendo Marco Parolo, indispensabile nel dare maggiore copertura e libertà d’azione a Verratti.

Pertanto, la preparazione di Ventura agli incontri, in questa settimana di qualificazioni, è stata decisamente discutibile e non si può pensare di continuare questo percorso mostrandosi così molli e disorganizzati in alcune fasi di un confronto, come avvenuto con le furie rosse ed in Macedonia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da wikipedia

Lascia un commento

Top