Calcio, Nazionale: Mario Balotelli merita una seconda chance? I motivi di un suo eventuale rientro nel gruppo

Mario-Balotelli-calcio.jpg

“Non si discute come giocatore, non ho preclusioni. L’ho preconvocato perché è tornato a giocare e segnare, ma ora deve dimostrare continuità” – queste le parole di Giampiero Ventura, ct della nazionale, circa l’assenza dall’elenco dei 26 convocati di Mario Balotelli, attualmente in forza al Nizza nel campionato francese, alla vigilia delle due sfide di qualificazione ai Mondiali 2018 che l’Italia affronterà giovedì 6 ottobre alle 20.45 contro la Spagna a Torino e domenica 9 alla stessa ora contro la Macedonia a Skpopje . Una scelta che deve essere da stimolo per Balotelli nel continuare l’ottimo percorso intrapreso nella Ligue1 ma che forse avrebbe potuto anche essere anticipata. La domanda è: Super Mario merita una seconda chance con la maglia azzurra?

Se rispondessimo a questa domanda solo sull’inizio di questa stagione, la risposta sarebbe sì: 6 goal in terra transalpina (Europa League compresa) ed il ruolo di protagonista assoluto della compagine che comanda il Campionato. Precisione e potenza nella conclusione sono qualità che il 26enne nato a Palermo e cresciuto nell’Inter non ha di certo dimenticato e ne sanno qualcosa i difensori che l’hanno affrontato in questi primi incontri della lega francese. In più, se guardiamo al talento nel parco attaccanti italiano non c’è di certo da rimanere senza fiato ed non vi è un’alternativa concreta a Graziano Pellè che sul piano realizzativo (9 reti nell’ultimo biennio) è stato il calciatore più prolifico. In un contesto nel quale la creatività è affidata quasi esclusivamente ai piedi di Marco Verratti, la necessità di disporre di un’altra fonte di gioco come Mario sarebbe funzionale alla crescita della qualità di manovra.

Le perplessità riguardo un suo reintegro, pertanto, sono maggiormente inquadrabili sul piano caratteriale. Quanto avvenuto in Brasile non ha lasciato di certo un bel ricordo nello spogliatoio azzurro e gli atteggiamenti in campo del giocatore del Nizza, come l’espulsione nell’ultimo incontro di Campionato dimostra, alimentano dei dubbi.Tuttavia, nella mediocrità del livello tecnico in rosa, sono più i pro che i contro per un ritorno di Balotelli nel gruppo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da profilo twitter

Tag

Lascia un commento

Top