Calcio femminile, Serie A 2016-2017: match clou Verona-Tavagnacco, S.Zaccaria-Brescia spostata al 22 ottobre

Edoardo-Gramignoli_Brescia-calcio-femminile-1.jpg

Dopo gli impegni europei di Brescia e Verona, sconfitte entrambe in Champions League, torna di scena il campionato di Serie A di calcio femminile con la sua seconda giornata.

Ebbene, proprio per l’incontro sostenuto dalle leonesse, prime in classifica, contro il Medyk Konin, il match al “Massimo Soprani” tra le biancoblu ed il San Zaccaria è stato spostato al 22 ottobre per consentire alle ragazze bresciane di affrontare il ritorno di Champions nel modo migliore. Scenderà, invece, in campo nonostante tutto l’Agsm Verona di Renato Longega che, atteso dal difficile confronto dello Stadio “Oliveri” con il Tavagnacco, vorrà dimenticare il ko in Kazakistan contro il Biik-Kazygurt. Di sicuro le condizioni fisiche non saranno migliori con Longega che potrebbe fare a meno, tra le altre, di Manuela Giugliano, out poco prima della partita europea. In più, la sfida di domani è da prendere con le molle per l’ottima solidità esibita dalle friulane che, tra le squadre del torneo, è quella che ha conservato maggiormente la propria ossatura originaria, rispetto alla stagione passata. Di contro, il grande rinnovamento portato avanti dai dirigenti scaligeri comincia a presentare le prime controindicazioni ma, avendo un alto tasso tecnico in squadre, le veronesi potranno sopperire.

A caccia di riscontri positivi anche il Mozzanica, sconfitto all’esordio dalla Res Roma e desideroso di ritrovare il dolce gusto della vittoria tra le mura di casa del Comunale di Via Aldo Moro. Sarà il Cuneo di Simona Sodini a vedersela con la compagine orobica, vittorioso nella prima giornata col S.Zaccaria. I favori del pronostico sono tutte per la squadra di Elio Garavaglia con  Valentina Giacinti motivata a sbloccarsi dallo zero nella classifica delle marcatrici. Match interno non impossibile anche per la Fiorentina di Sauro Fattori che contro la neo promossa Jesina andrà in cerca di altri tre punti importanti, utili per mettere fieno in cascina prima delle scontro diretto col Verona del 29 ottobre. Molto interessante infine la partita tra San Bernardo Luserna e Res Roma nella quale le capitoline sembrano avere qualche freccia in più nella propria faretra disponendo di tanti giocatrici giovani di grande qualità, come Arianna Caruso (doppietta nella prima di campionato).

SECONDA GIORNATA – SERIE A – 08-10-2016

Chieti-Como ore 15:00
Fiorentina-Jesina ore 15:00
Luserna-Res Roma ore 15:00
Mozzanica-Cuneo ore 15:00
S.Zaccaria-Brescia (spostata al 22 ottobre ore 15:00)
Verona-Tavagnacco ore 15:00

 

CLASSIFICA SERIE A

# Squadra MP PTS
1 BRESCIA 1 3
2 FIORENTINA 1 3
2 TAVAGNACCO 1 3
4 RES ROMA 1 3
5 AGSM VERONA 1 3
6 CUNEO 1 3
7 JESINA 1 0
8 S.ZACCARIA 1 0
9 MOZZANICA 1 0
10 COMO 1 0
10 S.BERNARDO LU. 1 0
12 CHIETI 1 0

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da Edoardo Gramignoli

Lascia un commento

Top