Calcio femminile, Serie A 2016-2017: analisi, statistiche, pagelle e top 3 azzurre della terza giornata

Edoardo-Gramignoli_Brescia-calcio-femminile-1.jpg

La terza giornata del campionato di calcio femminile di Serie A è andata in archivio. Analizziamo, dunque, i temi più interessanti del sabato calcistico in rosa.

Partiamo dai due successi di Brescia e Fiorentina, rispettivamente contro la Res Roma e l’Agsm Verona. Le leonesse, nonostante l’assenza importante di Martina Rosucci e le non perfette condizioni fisiche di altre giocatrici, hanno saputo trionfare sul difficile campo capitolino contro una squadra, anch’essa falcidiata dagli infortuni (Greggi, Biasotto e Martinovic out). Tre punti basati sull’esperienza grazie ad una rete di Silvia Fuselli (in sospetta posizione di fuorigioco). Tuttavia, la prestazione delle giallorosse di Fabio Melillo è stata più che buona. Le occasioni da goal non sono mancate e l’aver giocato con grande intensità, al cospetto di un avversario più forte, può far ben sperare la compagine romana. Le leonesse dunque conquistano la vetta a punteggio pieno (9 punti) con una media realizzativa notevole: 11 goal fatti e solo 2 subiti. Stesse statistiche anche per le viola della coppia Sauro Fattori-Antonio Cincotta, impostesi 3-1 contro le scaligere allo Stadio “Gino Bozzi” (Firenze). Realizzazioni che hanno un nome su tutte, cioè quello di Patrizia Caccamo, autrice di una doppietta e dell’assist per il goal di Ilaria Mauro. Una partita sugli scudi per l’attaccante gigliata, fondamentale per il raggiungimento del risultato pieno e della vetta della graduatoria in coabitazione con le rondinelle. Verona che ora, nel recupero di domani contro il Tavagnacco, dovrà recuperare le forze e reagire al momento di difficoltà.

Torna a ruggire il Mozzanica e Valentina Giacinti, a segno nella cinquina sul campo della neo promossa Jesina. Prestazione convincente delle bergamasche che, dopo un inizio difficile, possono risalire la china e lottare per le posizioni che contano. Come le orobiche, a quota 6 punti, il citato Tavagnacco (partita in meno) illuminato da una super prolifica Lana Clelland (doppietta) e dall’infinita Paola Brumana, al cospetto di un San Zaccaria, sconfitto 4-2, svegliatosi troppo tardi. In chiave salvezza, importantissimi i successi del Cuneo (2-1) e del Como (3-0) contro Chieti e San Bernardo Luserna. Le piemontesi (6 punti in graduatoria) nel bene o nel male sono sempre condizionate da Simona Sodini. La bomber biancorossa prima fallisce il rigore del pari, dopo che la talentuosissima Gloria Marinelli aveva portato in vantaggio le ospiti, e poi realizza all’84’ il goal decisivo. In casa comasca, non vi poteva essere esordio migliore per il nuovo allenatore Giuseppe Gerosa, subito vittorioso all’esordio (primi 3 punti stagionali) contro un Luserna, lontano parente della squadra dell’anno scorso.

LE PAGELLE

Patrizia Caccamo 8.5: due goal ed un assist, basta questi dati per descrivere la portata della punta viola, decisiva nell’incontro contro l’Agsm.

Silvia Fuselli 7.5: onnipresente in tutte le occasioni pericolose create dal Brescia, si fa trovare pronta all’appuntamento con il goal.

Lana Clelland 8: altra doppietta per l’attaccante gialloblu, vero e proprio punto di riferimento offensivo delle friulane

Valentina Giacinti 7: il Bomber della Val Cavallina è tornata in rete, dopo un digiuno troppo “lungo” per lei, e la prestazione è stata convincente.

Gloria Marinelli 7: nonostante sia una classe ’98, mostra grande personalità in campo. Ha un grande fisico ed una buona tecnica che le consentono di essere abile in fase realizzativa. Può iscriversi al club delle “Saranno famose”

San Bernardo Luserna 4: prestazione negativa per le piemontesi. 3 goal al passivo sono tanti in uno scontro diretto

TOP 3 AZZURRE

Patrizia Caccamo, Silvia Fuselli e Valentina Giacinti sono le giocatrici che più di altre hanno convinto in questo terzo turno, per le motivazioni già esplicitate nelle pagelle.

Sabato, 29.10.2016 – 3. Giornata
15:00 h COMO S.BERNARDO LU. 3-0 
15:00 h CUNEO CHIETI 2-1
15:00 h JESINA MOZZANICA 2-5
15:00 h FIORENTINA AGSM VERONA 3-1
15:00 h TAVAGNACCO S.ZACCARIA 4-1
15:00 h RES ROMA BRESCIA 0-1

 

CLASSIFICA SERIE A

Posizione Squadra Pl W D L Pts SF SA +/-
1 stesso (1) BRESCIA 3 3 0 0 9 11 2 9
stesso (1) FIORENTINA 3 3 0 0 9 11 2 9
3 stesso (3) TAVAGNACCO* 2 2 0 0 6 8 2 6
4 stesso (4) RES ROMA 3 2 0 1 6 5 2 3
5 stesso (5) CUNEO 3 2 0 1 6 5 3 2
6 stesso (6) MOZZANICA 3 2 0 1 6 7 6 1
7 stesso (7) AGSM VERONA* 2 1 0 1 3 4 4 0
8 stesso (8) COMO 3 1 0 2 3 3 6 -3
9 stesso (9) CHIETI 3 1 0 2 3 3 8 -5
10 stesso (10) S.ZACCARIA 3 0 0 3 0 4 10 -6
11 stesso (11) JESINA 3 0 0 3 0 4 12 -8
12 stesso (12) S.BERNARDO LU. 3 0 0 3 0 1 9 -8

 

* una partita in meno

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da Edoardo Gramignoli

Lascia un commento

Top