Calcio femminile, Serie A 2016-2017: analisi, pagelle e top 3 azzurre della prima giornata

Edoardo-Gramignoli_Brescia-calcio-femminile-1.jpg

La prima giornata del campionato di calcio femminile di Serie A è andata in archivio e gli aspetti da analizzare sono diversi. Il primo è quello delle conferme di Brescia, Verona e Fiorentina. Tre vittorie per le tre squadre citate, in modalità diverse, che attestano però le ambizioni delle compagini per la conquista del tricolore. Le leonesse di Milena Bertolini sono scese in campo contro il Chieti, neo promosso, varando un turnover “selettivo” in vista dell’impegno di Champions League. Una gestione delle energie resa necessaria dal disputare incontri ogni tre giorni che le rondinelle hanno saputo assorbire benissimo, scatenandosi nella ripresa. Ancora una doppietta per Daniela Sabatino, dopo quella della Supercoppa, i primi due goal in biancoblu di Silvia Fuselli e la solita prova di grande consistenza e qualità di Barbara Bonansea (due assist) hanno contribuito in modo sostanzioso al 6-0 finale. Positiva anche la prova della rinnovata e giovane Agsm di mister Renato Longega che ha visto le marcature di tre nuovi arrivi (Martina Piemonte, Aurora Galli e Martina Giugliano). Scaligere che nel confronto, in trasferta, contro la Jesina hanno peccato in concretezza mostrando degli evidenti limiti di esperienza. Ci vorrà un po’ di tempo ma le veronesi sono senza dubbio tra le squadre più interessanti del torneo anche per i tanti talenti presenti nel proprio roster. Un poker di reti, poi, è quello firmato dalle viola che sul campo di Como hanno vinto da grande squadra, essendo pragmatiche e sapendo anche soffrire. Quattro reti sono anche quelle messe a segno dal Tavagnacco al Tavagnacco Stadium contro il San Bernardo Luserna dove la protagonista assoluta è stata Lana Clelland con una tripletta. Le sorprese di giornata sono le due sconfitte del Mozzanica, 3-0 contro la Res Roma guidate dalla talentuosissima Arianna Caruso (doppietta), e del San Zaccaria a Cuneo, punite dalla rientrante Simona Sodini (doppietta) dopo maternità. Bruciante soprattutto il ko delle bergamasche per le chance fallite nel match ed un approccio negativo.

LE PAGELLE

Lana Clelland 8.5: E’ la scozzese la protagonista indiscussa del match. Una tripletta che ha trascinato la compagine friulana, dopo un primo tempo non troppo convincente.

Arianna Caruso 7.5: Classe cristallina in campo ed un talento speciale. Sono queste le caratteristiche della giallorossa, a segno due volte contro il Mozzanica senza risentire minimamente dell’importanza dell’incontro.

Daniela Sabatino 7.5: Ennesima doppietta per la Sabatino, rapace d’area di rigore delle leonesse. Un senso della porta e del goal unico, fondamentale per la squadra allenata da Bertolini.

Simona Sodini 7.5: Rientra dopo la pausa per maternità ma è sempre lei: cattiva sotto porta e decisiva per le compagne. Non molto altro da dire per descrivere la partita della Sodini.

Barbara Bonansea 7: Solito instancabile stantuffo sulla fascia, dispensa assist in quantità industriale. Una fonte di gioco fondamentale per l’undici bresciano

Verona 7: Una vittoria significativa per aver aperto un nuovo corso non facile ma estremamente coraggioso. Il progetto giovani può avere delle controindicazioni ma le giocatrici scelte, con criterio, possono regalare grandi soddisfazioni nel presente e nel futuro

Mozzanica 5: La vera insufficienza di giornata è per la squadra di mister Elio Garavaglia. Una Valentina Giacinti con le polveri bagnate e qualche errore di troppo in fase difensiva descrivono una prestazione sottotono per le orobiche, nuovamente sconfitte al “Raimondo Vianello” di Roma.

 

TOP 3 AZZURRE

Le nomination per le migliori azzurre di giornata vanno alle già citate Sabatino, Bonansea e Caruso per le motivazioni già esplicate.

 

RISULTATI – PRIMA GIORNATA – 01/10/2016

Brescia – Chieti 6-0
Jesina – Agsm Verona 1-3
Como – Fiorentina 0-4
Tavagnacco – San Bernardo Luserna 4-0
Res Roma – Mozzanica 3-0
Cuneo – San Zaccaria 2-0

 

CLASSIFICA SERIE A

# Squadra MP PTS
1 BRESCIA 1 3
2 FIORENTINA 1 3
2 TAVAGNACCO 1 3
4 AGSM VERONA 1 3
5 CUNEO 1 3
5 RES ROMA 1 3
7 JESINA 1 0
8 MOZZANICA 1 0
8 S.ZACCARIA 1 0
10 COMO 1 0
10 S.BERNARDO LU. 1 0
12 CHIETI 1 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Edoardo Gramignoli

Lascia un commento

Top