Basket, prima giornata Serie A: Milano soffre a Capo d’Orlando, ma vince grazie a Simon e Abass

krunoslav-simon-basket-olimpia-milano-foto-origo.jpg

Esordio con vittoria, ma quanta sofferenza per l’Olimpia Milano. La squadra di Repesa si impone 71-65 in rimonta sul campo di una grande Betaland Capo d’Orlando, che ha sognato a lungo la grande sorpresa in questo posticipo della prima giornata.

Grande prestazione del solito Krunoslav Simon, miglior marcatore tra i milanesi con 17 punti, ma l’EA7 deve ringraziare anche gli 11 punti di Milan Macvan e i nove di Awudu Abass, assolutamente decisivo nell’ultimo quarto. Ai siciliani non bastano un Dominique Archie da 17 punti e i 13 di un positivo Bruno Fitipaldo.

Capo d’Orlando gioca un grandissimo primo quarto e alla prima sirena la squadra di Di Carlo è avanti addirittura di nove punti. Simon con 12 punti nel solo secondo quarto tiene in vita Milano e la riporta al -2, ma Iannuzzi e Fitipaldo portano la Betaland a condurre all’intervallo per 41-33.

Al rientro in campo l’Orlandina vola anche sul +11, ma arriva un parziale di 11-0 per Milano, che rientra definitivamente in partita e prima dell’ultima sirena il punteggio è in perfetta parità sul 53-53. Subito Nicevic per il +4, ma l’EA7 ha in Abass l’arma in più: l’ex capitano di Cantù è il trascinatore dell’Olimpia negli ultimi dieci minuti ed insieme a Macvan confeziona il successo per i campioni in carica.

Questo il tabellino della partita:

BETALAND CAPO D’ORLANDO – EMPORIO ARMANI MILANO 65-71 (20-11; 21-22; 12-20; 12-18)

Capo d’Orlando: Archie 17, Fitipaldo 13, Stojanovic 9

Milano: Simon 17, Macvan 11, Hickman 10

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto di Valerio Origo

 

Lascia un commento

Top