Basket, Eurolega 2016/2017: Milano cade ad Atene, primo ko europeo per l’Olimpia

kruno-simon-basket-olimpia-milano-foto-origo-1.jpg

Arriva la prima sconfitta europea della stagione (anche unica contando il campionato) per l’Olimpia Milano, che cede 91-81 sul campo dell’Olympiacos. L’EA7 resta in partita fino alla fine del terzo quarto, prima dell’allungo decisivo dei greci. Nel finale c’è comunque la buona reazione da parte della squadra di Repesa, che contiene lo svantaggio ed evita un passivo troppo elevato.

Erick Green si prende la sua rivincita personale su Milano (in maglia Siena nella finale Scudetto 2014), segnando 16 punti con alcune triple sempre sul finale del quarto che hanno spesso rotto l’equilibrio. Benissimo anche Spanoulis che a sua volta ne mette sedici, gli stessi con cui chiude la sua partita Krunoslav Simon. Per Milano buona prova anche per Zoran Dragic (14), mentre Gentile dopo un buon primo tempo si spegne nella ripresa.

L’Olympiacos parte fortissimo trascinata da un ottimo Daniel Hackett (saranno 10 alla fine i punti per l’ex di serata) e tocca il +9 (13-4), ma Milano reagisce affidandosi ad Alessandro Gentile. L’Olimpia ritrova la parità, ma nel finale di quarto i greci riscappano nuovamente sul +6. Anche nel secondo quarto il copione è lo stesso con i greci che allungano per due volte, ma con l’Emporio Armani che prima con Raduljica e poi con Simon riesce a rimanere incollata. Sulla sirena poi Green segna la tripla del +5 con cui si va negli spogliatoi. 

Spanoulis guida l’Olympiacos nel terzo quarto e i greci trovano anche un ottimo Birch che domina sotto canestro. L’Olimpia, però risponde colpo su colpo e riesce a presentarsi negli ultimi due minuti ad un solo possesso di distanza dai padroni di casa. Due triple di Green, però, spaccano la partita e l’Olympiacos va sul +9 quando mancano dieci minuti alla fine. E’ la miccia che scatena lo show dei greci che allungano anche sul +16 e riescono ad amministrare comodamente il vantaggio. Milano ha comunque una reazione d’orgoglio nel finale con Pascolo e Dragic e riesce a rimediare.

Questo il tabellino della partita

OLYMPIACOS PIREO – EMPORIO ARMANI MILANO 91-81 (25-19; 21-22; 24-20; 21-20)

Olympiacos: Green 16, Birch 12, Young 2, Papapetrou, Spanoulis 16, Agravanis, Milutinov 4, Printezis 9, Papanikolau 4, Mantzaris 8, Hackett 10, Lojeski 10

Milano: McLean 2, Gentile 12, Hickman 6, Kalnietis 4, Raduljica 14, Dragic 13, Macvan 4, Pascolo 2, Cinciarini, Sanders 8, Abass, Simon 16

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTO di Valerio Origo

andrea.ziglio@oasport.it

 

 

Lascia un commento

Top