Basket, Champions League 2016/2017: prima vittoria per Venezia, crolla Varese

logo-basketball-champions-league.jpg

Una vittoria ed una sconfitta il bilancio della serata europea in Champions League per le squadre italiane impegnate. Ottiene il primo successo in questa competizione l’Umana Reyer Venezia, che supera agevolmente in casa i turchi del Pinar Karsikaya 75-61; mentre la Openjobmetis Varese crolla in Lituania contro il Neptunas Klaipeda 94-60.

Venezia archivia il successo già nel primo quarto, chiuso avanti di diciassette punti. Un vantaggio che la Reyer ha poi amministrato agevolmente nei successivi trenta minuti. Buona prova di squadra con Bramos il migliore con 15 punti, mentre ai turchi non bastano i 22 di Baygul.

Ko molto netto per Varese in Lituana contro il Neptunas. Un pessimo secondo quarto (29-14 per i padroni di casa) è fatale alla squadra italiana che finisce sotto di 22 punti all’intervallo e poi non riesce assolutamente a recuperare nei successi due quarti. Come per Venezia la classifica di Varese vede una vittoria ed una sconfitta

Questi i tabellini delle partite

NEPTUNAS KLAIPEDA – OPENJOBMETIS VARESE 94-60 (24-17; 29-14; 14-17; 27-12)

Neptunas: Baron 19, Mazeika 14, Kacinas 12

Varese: Avramovic 15, Campani 13, Eyenga 9

 

UMANA REYER VENEZIA – PINAR KARSIKAYA 75-61 (31-14; 11-17; 15-11; 18-19)

Venezia: Bramos 15, McGee 12, Peric 10

Pinar: Baygul 22, Summers 11, Dillard 6

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top