Vuelta a España 2016: le pagelle. Latour vince, Felline vola in maglia verde. Quintana è imbattibile

Schermata-2016-05-01-alle-15.00.09.png

Penultima tappa alla Vuelta a España 2016: Pierre Latour si impone sull’Alto de Aitana nel giorno di Nairo Quintana che conquista il suo secondo grande giro della carriera al termine di una splendida sfida con Chris Froome. Andiamo rivivere la corsa con le pagelle dei protagonisti.

Pierre Latour, voto 9: a soli 22 anni arriva una splendida vittoria per lo scalatore francese dell’AG2R che sembra essere un predestinato del ciclismo transalpino. Va in fuga, soffre leggermente sull’ultima ascesa, ma quando sembra essere tutto deciso in favore di Atapuma riesce nell’impresa di recuperare e scavalcare il colombiano andandosi a prendere un successo fondamentale, il più bello della sua ancor giovanissima carriera. Lo aspettiamo nelle prossime stagioni.

Darwin Atapuma, voto 8: ancora tanta sfortuna per il colombiano a cui è mancato sempre un centesimo per fare un euro in questa stagione. Ennesimo piazzamento in una tappa di montagna di un grande giro: dopo due podi al Giro d’Italia, arrivano anche due secondi posti alla Vuelta. Sembrava lanciato verso il successo, ma la rimonta di Latour è stata irrefrenabile.

Fabio Felline, voto 8: mostruosa Vuelta per il corridore piemontese. Sembra essere rinato dopo la bruttissima caduta dell’Amstel Gold Race dove rischiava addirittura di dire addio alla sua carriera. Arriva addirittura il quinto piazzamento sul podio e un’insperata conquista della maglia verde ai danni di Quintana. Il simbolo del primato della classifica a punti sembra essere in cassaforte: domani potrà esultare anche lui sul traguardo di Madrid.

Nairo Quintana, voto 10: una Vuelta meravigliosa per il colombiano. La parziale delusione del Tour de France è superata: torna protagonista in salita, non soffre molto a cronometro, attacca e va a prendersi la Maglia Rossa. E’ lui il trionfatore e domani potrà alzare le braccia a Madrid. Resiste agli scatti di Froome e si prende gli applausi del rivale. Perfetto.

Chris Froome, voto 7: paga l’errore di domenica scorsa, con il quale ha lasciato andare tutte le possibilità di vincere questa Vuelta. Ieri ha rimontato alla grande a cronometro, ma in salita non è al top e si vede: non riesce a staccare Quintana e deve accontentarsi del secondo posto con gli applausi al colombiano sul traguardo.

Esteban Chaves, voto 8: a lui il coraggio non è mai mancato. Attacca lontano dal traguardo dell’Alto de Aitana e riesce a guadagnare il vantaggio giusto per superare Alberto Contador in classifica generale e conquistare il secondo podio in carriera in un grande giro dopo il secondo posto di maggio nella corsa rosa.

Alberto Contador, voto 6: prova a difendersi, ma non riesce. Perde più di un minuto da Chaves e deve chiudere questa Vuelta ai piedi del podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

By Katie Chan (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top