Vuelta a España 2016: dodicesima tappa, Los Corrales de Buelna-Bilbao

vuelta-2016-tappa12.png

Dodicesima tappa alla Vuelta a España 2016: percorso da classica per la Los Corrales de Buelna-Bilbao, di 193.2 chilometri. Non ci sarà l’ennesimo arrivo in salita, ma è possibile un’altra battaglia sia tra i big della classifica generale, sia per il successo parziale.

Partenza già dura: subito una salita, non indicata come GPM, la Salida lanzada. Al chilometro 40 inizia il Pto. de las Alisas, di prima categoria: 10 chilometri al 6% di pendenza media, una salita vera e propria. Discesa, pianura e l’Alto La Escrita: 6.4 chilometri al 4.5%. Poi si viaggia verso il circuito conclusivo, davvero interessante. Salita dell’Alto El Vivero, passaggio sul traguardo e poi ancora una volta Alto El Vivero. Ascesa davvero dura: breve (poco più di quattro chilometri) ma all’8.5% di pendenza media. Da tenere d’occhio anche la discesa tecnica: da lì in poi circa cinque chilometri per chiudere la prova.

Gli uomini da classiche sembrano essere favoriti su quelli da classifica. Il mix tra i due tipi di corridori non può che corrispondere al nome di Alejandro Valverde: lo spagnolo appare ancora in grandissima forma e vorrà togliersi una soddisfazione parziale. Da seguire la lotta tra Contador, Froome e Quintana. In casa Italia ci affidiamo a Scarponi e Brambilla, oltre che a Formolo, Moser e Felline che potrebbero provarci da lontano.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top