Volley mercato, tutti i grandi colpi dell’estate: Zaytsev, Le Roux e Holt in Italia! Bruninho e Lucas in Brasile, colpaccio Kurek

Ivan-Zaytsev-Italia-volley-World-League.jpg

Quella che si sta per concludere è stata davvero un’intensa estate di volley mercato. Le squadre sono ormai completate e la stagione per club è ormai prossima per iniziare dopo le emozioni delle Olimpiadi di Rio 2016. Quali sono stati i grandi colpi di mercato a livello internazionale?

L’Italia è tornata a fare la voce grossa e negli ultimi tre mesi è stata davvero al centro dell’attenzione. In SuperLega sbarcano tre giocatori di primissimo piano che smuovono le acque del volley internazionale.

 

Ivan Zaytsev torna in Italia dopo due anni in Russia. Lo Zar ha lasciato la Dinamo Mosca e si è accasato a Perugia dove andrà a caccia dello scudetto, giocando inizialmente da opposto e poi teoricamente da schiacciatore quando Aleksandar Atanasijevic tornerà dall’operazione.

Spese pazze per Modena che ha messo insieme quella che probabilmente è la coppia di centrali più forte al mondo: il francese Kevin Le Roux (dall’Halkbank Ankara) e lo statunitense Max Holt (dalla Dinamo Mosca). Due delle formazioni che lotteranno per il titolo si sono già sfidate a distanza a suon di denari.

I canarini hanno però dovuto lasciare andare le stelle brasiliane: il palleggiatore Bruninho e il centrale Lucas hanno deciso di tornare in Patria e accettare la proposta del Sesi SP.

 

Bartosz Kurek ha invece abbandonato la sua Polonia per assaporare il Giappone. Il fortissimo opposto dell’Asseco Resovia inizierà la sua stagione con i JT Thunders.

Sempre Sol Levante, ma sponda Panasonic Panthers, per l’altro polacco Michal Kubiak che ha lasciato l’Halkbank Ankara al pari dell’infinito Tsvetan Sokolov, pronto per un’altra grande stagione in Italia con la Lube Civitanova.

Wallace, opposto titolare del Brasile Campione Olimpico, cambia maglia ma non esce dalla sua Nazione: addio al Sada Cruzeiro per sposare la causa del Funvic Taubate.

 

Due spostamenti interni molto importanti nello scacchiere italiano: il centrale Marko Podrascanin è passato da Civitanova a Perugia, l’opposto Mitar Djuric giocherà per Verona dopo aver dato tanto a Trento.

Hanno fatto rumore le scelte dell’attaccante argentino Facundo Conte e dello schiacciatore statunitense Taylor Sander che hanno deciso di abbandonare il grande volley in cambio dei soldi offerti dal campionato cinese: entrambi si ritroveranno al Beijing. L’esatto contrario di quanto fatto da Cristian Savani, ex capitano della nostra Nazionale che dallo Shanghai si è trasferito in Turchia, sponda Ziraat Bankasi.

I tifosi di Piacenza non l’hanno mai dimenticato. Il mitico Simon Robertlandy manca tanto al nostro campionato ma il suo gioco continua a incantare gli angoli più disparati del mondo. Dopo un paio di anni in Corea del Sud ha ceduto alle lusinghe del Sada Cruzeiro: in Brasile non smetterà di stupire.

Nicolas Le Goff, centrale della Francia Campione d’Europa, vestirà la maglia dell’Istanbul BBSK dove ritroverà il connazionale Antonin Rouzier, opposto che ha lasciato l’Arkas Izmir.

 

stefano.villa@oasport.it

Lascia un commento

Top