Volley maschile, Europei U20 2016 – L’Italia crolla sul più bello: addio Finale! Avanti 13-8 nel tie-break gli azzurri si fanno rimontare dall’Ucraina: si lotta per il bronzo

Italia-volley-U20-Europei-maschili.jpg

L’Italia si è imballata sul più bello e deve dire addio alla Finale per l’oro degli Europei U20 di volley maschile in corso di svolgimento a Plovdiv (Bulgaria).

Avanti 13-8 nel tie-break della semifinale contro l’Ucraina, gli azzurrini si sono impantanati in una rotazione che ci ha tramortito, venendo rimontati e sconfitti dalla squadra rivelazione del torneo continentale. A un passo dall’ottava finale della nostra storia (abbiamo vinto quelle del 1992, 2002, 2012 sempre in territorio polacco), i ragazzi di Michele Totire si sono dovuti arrendere per 2-3 (12-25; 26-24; 25-15; 24-26; 13-15), accontentandosi di disputare la finalina per il bronzo contro la Russia che oggi pomeriggio si è dovuta inchinare al cospetto della Polonia nella rivincita dell’atto conclusivo della passata edizione.

L’Italia tornerà in campo domani pomeriggio (ore 14.30) a caccia del terzo posto, già conquistato nei tre precedenti (1984, 1994, 2006): non abbiamo mai perso una finalina di consolazione.

 

L’amaro in bocca è però davvero tanto. La nostra Nazionale juniores si presentava con importanti ambizioni ed era davvero a un passo dalla meta al termine di una battaglia campale contro una formazione mai arrivata così in alto nelle gerarchie del volley. Dopo aver sudato per due ore, i ragazzi sembrano aver trovato la quadra e già pregustavo il match per l’oro, rimanendo però delusi da un break micidiale di 7-0 che non sarà facilmente dimenticabile.

L’Italia ha giocato con Giulio Pinali opposto (13 punti), Riccardo Sbertoli in cabina di regia, Paolo Zonca (14) e Pietro Margutti (6) di banda, Gabriele Di Martino (10 punti, 3 muri) e Gianluca Galassi (9, 3) al centro, Alessandro Piccinelli il libero. A fare la differenza dall’altra parte della rete è stato l’inarrestabile Oleh Plotnytskyi (25 punti, 8 aces!).

 

Lascia un commento

Top