Volley maschile, Europei U20 2016 – Italia, rimonta spettacolare! Russia in ginocchio, ribaltone dallo 0-2

Italia-volley-U20-Europei-maschili.jpg

Rimonta spettacolare dell’Italia agli Europei U20 di volley maschile in corso di svolgimento a Varna (Bulgaria). Gli azzurrini hanno ribaltato un match che sembrava ormai segnato, non arrendendosi allo strapotere della Russia dopo due set persi nettamente. Sotto 0-2 e 1-6 sembrava impossibile riacciuffare l’incontro ma con caparbietà il nostro sestetto è riuscito nell’impresa.

I ragazzi di Totire hanno realizzato un ribaltone pazzesco, sconfiggendo gli avversari per 3-2 (22-25; 16-25; 26-24; 25-12; 15-13) e infilando così il terzo successo consecutivo nella rassegna continentale. Dopo aver demolito la Repubblica Ceca e la Serbia, l’Italia ha ipotecato la qualificazione alle semifinali che assegneranno le medaglie. Per festeggiare, però, bisognerà attendere le sfide con l’ostica Turchia e con la modesta Bielorussia.

 

La rosa di questa Nazionale giovanile ha davvero infinite risorse. L’opposto Yuri Romanò, diventato titolare durante la sfida con la Rep. Ceca, ha deluso nel primo parziale odierno e si è così ripescato il posto 2 originariamente titolare: Alberto Baldazzi non è però riuscito a incidere nella seconda frazione di gioco. Tocca a Giulio Pinali e sarà proprio lui l’arma vincente, top scorer con 20 punti (59% in fase offensiva).

Il regista Riccardo Sbertoli ha avuto il supporto dei due schiacciatori Paolo Zonca (19 punti, 64% in attacco) e Pietro Margutti (16, 48%). Oggi è stato il centrale Gabriele Di Martino a farsi sentire a muro (4 stampatone e dieci punti totali) ma il compagno di reparto Gianluca Galassi ha avuto modo di brillare al servizio (4 aces e 10 punti complessivi). Alessandro Piccinelli il libero.

 

L’Italia tornerà in campo martedì 6 settembre (ore 16.30) per affrontare la Turchia. Un successo garantirebbe la qualificazione matematica alle semifinali del torneo.

CLASSIFICA POOL B: Italia 3 vittorie (8 punti), Turchia 2 vittorie (7 punti), Russia 2 vittorie (6 punti), Serbia 2 vittorie (4 punti), Repubblica Ceca 0 vittorie (1 punto), Bielorussia 0 vittorie (1 punto). Le prime due classificate si qualificano alle semifinali.  

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top