Volley maschile, Europei U20 2016 – Grande esordio dell’Italia: Sbertoli, Romanò e Galassi stendono la Rep. Ceca

Italia-volley-U20-maschile.jpg

L’Italia esordisce nel migliore modo possibile agli Europei U20 di volley maschile, incominciati oggi a Varna (Bulgaria). Gli azzurrini hanno sconfitto la Repubblica Ceca per 3-1 (25-22; 20-25; 25-21; 25-20) e muovono così il primo passo verso la qualificazione alle semifinali che dovrà poi passare attraverso i durissimi match con Russia e Serbia, senza sottovalutare la Turchia che oggi ha costretto gli slavi al tie-break.

Il regista Riccardo Sbertoli ha saputo gestire al meglio le sue bocche da fuoco, tanto che la fase offensiva è stata l’arma in più dell’Italia (58%) insieme al muro (10). Top scorer l’opposto Yuri Romanò (15 punti, 57%, 3 stampatone) che ha giocato da titolare solo il terzo e il quarto set, sostituendo uno spento Alberto Baldazzi e indirizzando l’incontro nel verso giusto.

Sopra le righe la performance della grande promessa Gianluca Galassi, centrale da 14 punti (71% in attacco con 2 muri) affiancato da Gabriele Di Martino (9 punti e 3 muri). In doppia cifra anche i due schiacciatori Paolo Zonca (11 punti ma nel quarto set rimpiazzato da Roberto Cominetti) e Pietro Margutti (11), Alessandro Piccinelli il libero.

CLASSIFICA POOL B: Russia 1 vittoria (3 punti), Italia 1 vittoria (3 punti), Serbia 1 vittoria (2 punti), Turchia 0 vittorie (1 punto), Repubblica Ceca 0 vittorie (0 punti), Bielorussia 0 vittorie (0 punti). Le prime due classificate accedono alle semifinali.

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top