Volley femminile, l’Italia si qualifica agli Europei 2017! Sconfitta l’Ucraina 3-1, le azzurre sbrigano il compito

Italia-volley-femminile-qualificazioni-Europei-2017.jpg

L’Italia si è qualificata agli Europei 2017 di volley femminile. Le azzurre si sono imposte con qualche fatica di troppo nell’ultima partita del decisivo round robin che assegnava un pass per la prossima rassegna continentale, in programma tra Georgia e Azerbaijan.

A Montecatini Terme (Pistoia) le ragazze di coach Cristiano Lucchi hanno sconfitto l’Ucraina per 3-1 (25-11; 18-25; 25-20; 25-15), risultato che riflette meglio la differenza tecnica tra le due squadre dopo che settimana scorsa avevamo sofferto le pene dell’inferno contro le gialloblù a Yuzhny (rimonta da 1-2 nel conto set e soprattutto da 10-12 nel tie-break). Grazie al sesto successo consecutivo la nostra Nazionale vince la Pool A mentre l’Ucraina avrà un’ulteriore chance di qualificazione attraverso il playoff da disputare contro la Spagna in andata/ritorno.

 

L’Italia ha sbrigato una formalità, sia chiaro: un girone eliminatorio con l’Ucraina e le modeste Austria e Lettonia non poteva incutere timore. Ci siamo complicate la vita da sole e abbiamo rischiato la figuraccia in terra straniera ma fortunatamente ci siamo qualificate agli Europei come accade ininterrottamente dal 1981.

L’intero movimento sta attraversando un momento di difficoltà, siamo ancora in attesa che la Federazione comunichi il nome del nuovo Commissario Tecnico, abbiamo tante giovani che devono crescere e maturare, creando un gruppo che sulla carta potrà togliersi delle soddisfazioni nei prossimi anni. Speriamo bene. Intanto il compitino è stato svolto con profitto in un torneo di qualificazione che non vedeva la presenza del nostro Paese dall’ormai lontano 2004, sintomo della crisi attuale del volley femminile italiano dopo due rassegne continentali davvero sottotono e un’Olimpiade da dimenticare.

 

Schierato l’ormai consueto sestetto titolare con Alessia Orro in cabina di regia, Paola Egonu opposto, capitana Valentina Tirozzi e Caterina Bosetti di banda, Cristina Chirichella e Raphaela Folie al centro, Giulia Leonardi il libero. Top scorer la solita Egonu (19 punti, 41% in attacco), partita sopra le righe di una ormai rinata Caterina Bosetti (16 marcature, 53% e 3 muri), da annotare anche i 15 punti di Chirichella (4 aces e 3 muri), doppia cifra anche per Folie (12, 3 aces, 2 muri) e per Tirozzi (11).

 

CLASSIFICA POOL A: Italia 6 vittorie (17 punti), Ucraina 4 vittorie (13 punti), Austria 2 vittorie (5 punti), Lettonia 0 vittorie (1 punto). La vincitrice si qualifica agli Europei 2017, la seconda classificata disputerà i playoff qualificazione (andata e ritorno) contro la Spagna (seconda della Pool B).

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top