Tuffi, Maria Marconi: “Basta appuntamenti internazionali, ma continuerò a gareggiare”

Maria-Marconi-tuffi-foto-davide-gioco.jpg

Nell’edizione odierna del Messaggero, nella parte dedicata alla Cronaca di Roma, viene messa in evidenza una festa glamour a Ponte Milvio in onore di Maria Marconi, 32enne dallo scorso 28 agosto. La tuffatrice romana è reduce dalle Olimpiadi di Rio 2016 in cui ha mancato per un solo punto la semifinale dal trampolino 3 metri e, travolta dai fan e circondata da fidanzato, famiglia e amici, ha parlato anche del suo futuro agonistico.

Anche se a Rio non sono riuscita a entrare nelle semifinali per un solo punto – si legge – ritengo di aver ottenuto dei notevoli traguardi. Chiudo alla grande con gli appuntamenti internazionali ma non con le altre gare. A dicembre sarò infatti sul trampolino di Bolzano per il Trofeo di Natale“. A caldo, dopo l’eliminazione in Brasile, Maria Marconi aveva dichiarato a RaiSport di voler “cominciare a scrivere un altro libro [della sua vita] e voltare pagina“. Tuttavia il ritiro è solo parziale: “Non parteciperò alle Olimpiadi ma ad altre manifestazioni sì. Del resto non si può interrompere un’attività agonistica all’improvviso“.

Ora che lascio le scene importanti del mondo dello sport – ha aggiunto la romana sorella di Nicola e Tommaso, oro nel sincro 3 metri agli Europei 2004 e quarti ai Mondiali di Roma 2009, e cugina di Michele Benedetti semifinalista a Rio – mi dedicherò molto alla casa, in cui vivo con il mio ragazzo e i miei due labrador. Insomma, mi trasformerò in una vera massaia, anche se non a tempo pieno visto che continuerò ad allenarmi almeno dieci ore a settimana“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Davide Gioco

Lascia un commento

Top