Tennis, US Open 2016: Wawrinka campione! Djokovic cede in quattro set. Stan imbattibile in finale

wawrinka-pagina-fb-stan-wawrinka.jpg

Stanislas Wawrinka è il campione degli US Open 2016. Terza finale Slam della carriera e altrettanti successi per lo svizzero, che ha sconfitto in quattro set Novak Djokovic con il punteggio di 6-7 6-4 7-5 6-3 dopo quasi quattro ore di match. Replicato dunque il risultato del Roland Garros dello scorso anno, quando lo svizzero perse il primo set e poi riuscì a conquistare i successivi tre.

Wawrinka è davvero ormai l’uomo delle finali, visto che con questa di New York sono undici quelle vinte consecutivamente in tutto il circuito Atp. Dall’altra parte c’è un Djokovic arrivato a questi US Open con molti dubbi e incertezze sul suo stato fisico e l’aver giocato anche poco nel torneo non lo ha aiutato a ritrovare pienamente la forma. Questa sera si è visto come il serbo fosse molto più debole dell’avversario da quel punto di vista e alla fine ha dovuto cedere alla grandissima prestazione di Wawrinka

Djokovic parte fortissimo, strappando subito il servizio all’avversario e salendo a condurre 3-0 e poi 4-1. Sembra che il primo set possa chiudersi rapidamente, ma Wawrinka prima annulla altre due palle break e poi successivamente è lui a trovare il controbreak nel nono gioco e il pareggio sul 5-5. Di conseguenza si va al tiebreak, vinto sette punti a uno nettamente dal serbo.

Nel secondo set succede l’inverso del primo, perchè è lo svizzero a portarsi avanti di un break e scappare fino al 4-1. Djokovic riesce a recuperare il break di svantaggio e pareggiare i conti nell’ottavo gioco, ma nel decimo game perde nuovamente il servizio e Wawrinka conquista il secondo set per 6-4.

L’inerzia della partita è girata completamente e anche ad inizio terzo set Stan scappa subito avanti 3-0. Djokovic, però, non molla e ha la forza e l’orgoglio per riuscire ancora un’altra volta ad agguantare immediatamente il pareggio. Il livello tecnico degli scambi e della partita si alza notevolmente, ma quasi tutti i punti importanti sono a favore dello svizzero ed è un segnale importante per Wawrinka, che nel dodicesimo game strappa il servizio all’avversario e vince il set 7-5.

Il quarto set è un calvario per Djokovic, fermato dai problemi di vesciche e forse crampi, ma nonostante questo Wawrinka gioca benissimo e subito vola sul 3-0. Un break di vantaggio troppo prezioso per lo svizzero, che riesce ad annullare tre palle del controbreak nel quinto game. Il serbo soffre sul piano fisico e si vede che fatica, ma dall’altra parte c’è un Wawrinka perfetto, che nel momento di chiudere non trema e al primo match point chiude il set per 6-3, alzando al cielo il suo terzo Slam della carriera.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top