Tennis, US Open 2016: a Lorenzi serve un’impresa contro Murray. Fari puntati su Del Potro-Ferrer. Scendono in campo le Williams

tennis-andy-murray-us-open-2016-pagina-twitter-us-open.jpg

Si completano i match di terzo turno in questo sabato agli US Open 2016. Nel tabellone maschile l’attenzione di tutto il tennis italiano è posta sul match che vede di fronte Paolo Lorenzi ed Andy Murray. Servirà un’impresa al numero quaranta del mondo, che per la prima volta in carriera ha vinto due partite consecutive in uno Slam.
Murray è probabilmente il favorito principale per la vittoria finale, anche perchè arriva dal successo di Wimbledon, dalla medaglia d’oro di Rio e dalla finale al Masters 1000 di Cincinnati. Non ci sono precedenti tra i due giocatori.

Restando sempre ai match maschili quello di maggior cartello è sicuramente lo scontro tra Juan Martin Del Potro e David Ferrer. L’argentino è tornato su ottimi livelli dopo anni passati in infermeria a causa dei numerosi problemi al polso; mentre lo spagnolo ha faticato un po’ in questa stagione (uscito dalla Top Ten) e questa potrebbe essere una partita che lo rilancia nel tennis che conta.

Sono favoriti nelle loro sfide di terzo turno sia Stan Wawrinka sia Kei Nishikori, che affrontano rispettivamente l’inglese Daniel Evans e il francese Nicolas Mahut. Non dovrebbe avere tanti problemi Nick Kyrgios, che nella nottata italiana giocherà contro l’ucraino Marchenko.

Nel tabellone femminile scende in campo la numero uno del mondo. Serena Williams ha sulla carta un impegno agevole contro la svedese Johanna Larsson. Molto più complicata la partita della sorella Venus, che non sembra essere al 100%, contro la tedesca Laura Siegmund.

Interessante anche il match che pone di fronte la polacca Agnieszka Radwansa e la francese Caroline Garcia; mentre la rumena Simona Halep dovrà stare attenta alla potenza dei colpi dell’ungherese Timea Babos.

Altre sfide di un certo rilievo quelle tra Suarez Navarro-Vesnina e Pliskova-Pavlyuchenkova, con le prime ad avere leggermente il pronostico dalla loro parte.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto da pagina twitter US Open

Lascia un commento

Top