Tennis, Coppa Davis 2017: subito lo scoglio Argentina per l’Italia, sfide affascinanti già ai quarti di finale

tennis-juan-martin-del-potro-wimbledon-twitter-wimbledon-1.jpg

Nella sempre elegante location di Londra ha avuto il luogo il sorteggio che ha definito il tabellone del World Group dell’edizione 2017 di Coppa Davis che inizierà il proprio darsi agonistico, dagli ottavi di finale programmati dal 3 al 5 febbraio 2017.

Una partenza subito problematica per l’Italia che dovrà vedersela contro l’Argentina, finalista 2016 e vittoriosa proprio contro i nostri portacolori nel confronto dei quarti di finale 2016 a Pesaro (3-1). Ora per la prossima sfida, gli azzurri si giocheranno le proprie chance di accesso al turno successivo dovendo disputare i propri incontri in trasferta, in un contesto sempre estremamente difficile dal punto di vista ambientale. In più con un Juan Martin Del Potro sempre più in forma e tra i protagonisti nella qualificazione dell’ultimo atto della rassegna corrente, il target qualificazione è ancor più arduo. Va detto che, in un ipotetico passaggio di turno, gli azzurri dovrebbero vedersela con la vincitrice della sfida tra Belgio (finalista 2015) e Germania non certo impossibile pur se i belgi annoverano tra le loro fila un giocatore di grande qualità come David Goffin (n.14 del ranking) ed i tedeschi il talento Alexander Zverev (n.27 del mondo) che non rendono di certo così agevole un eventuale incrocio. Tuttavia, ogni discorso è prematuro proprio per l’importanza dell’avversario che il tennis italiano dovrà affrontare.

Per quanto concerne il resto degli incroci degli ottavi Australia-Repubblica Ceca, programmata nella terra dei canguri, vede il team di casa in vantaggio nei precedenti (7-1). Se è vero che i cechi possono contare sul top 10 Tomas Berdych lo è altrettanto verificare se sarà presente per questo match di primo turno, specie pensando alla preparazione che Berdych dedicherà agli Australian Open. Per questo motivo, Nick Kyrgios e compagni potrebbero essere favoriti e spinti dal tifo australiano. La sfida tra Svizzera ed Usa dipenderà dalla presenza o meno dei suoi assi, vale a dire Roger Federer e Stan Wawrinka, trionfatore degli Us Open 2016. E’ evidente che con loro in campo la nazionale rossocrociata diventerebbe battibile per pochi ma ciò appunto dipenderà dalle loro condizioni fisiche. Se dovessero dare forfait, il favore del pronostico sarebbe tutto dalla parte degli Stati Uniti che avrebbero molte più frecce al proprio arco grazie alla potenza esplosiva di Jack Sock e John Isner ed alle straordinarie capacità del doppio dei fratelli Bob e Mike Bryan. Ci potrebbe dunque essere un quarto di finale di lusso tra Australia-Usa, all’insegna della tradizione.

Di grande fascino anche le sfide tra Francia-Giappone e Canada e Gran Bretagna, sempre tenendo conto di chi costituirà il roster delle selezioni. Di sicuro, se ci fossero da una parte Gael Monfils, Jo-Wilfred Tsonga opposti a Kei Nishikori e nell’altro incontro Andy Murray contro Milos Raonic, per una rivincita della finale di Wimbledon 2016, sarebbe spettacolo. Per di più, le vincitrici delle partite citate si sfiderebbero nel round successivo. Che sia la volta del derby d’Europa Francia-Gran Bretagna?

Eccovi dunque il tabellone completo degli ottavi di finale di Davis 2017 del World Group

Argentina (C)
Italia

Belgio (C)
Germania

Australia (C)
Repubblica Ceca

Stati Uniti (C)
Svizzera

Giappone (C)
Francia

Canada (C)
Gran Bretagna

Serbia (C)
Russia

Croazia (C)
Spagna

(C) giocare in casa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da profilo twitter Wimbledon 2016

Lascia un commento

Top