Tennis, Coppa Davis 2016: BATTAGLIA EPICA! Del Potro batte Murray al quinto dopo cinque ore

tennis-juan-martin-del-potro-wimbledon-twitter-wimbledon-1.jpg

Una partita leggendaria, una battaglia Murray che solo la Coppa Davis sa regalare. Il match tra Juan Martin Del Potro ed Andy Murray sul cemento di Glasgow entrerà sicuramente nella storia della competizione. Incredibile vittoria dell’argentino, che supera il padrone di casa dopo cinque ore di gioco con il punteggio di 6-4 5-7 6-7 6-3 6-4.

Si porta dunque sull’1-0 l’Argentina nella semifinale di Coppa Davis grazie al suo giocatore più rappresentativo (per la classifica è considerato il numero due dei sudamericani), tornato definitivamente ad un ottimo livello dopo i terribili problemi al polso che avevano messo a rischio la carriera di Del Potro. Juan Martin ha avuto la capacità e la forza di saper rimontare un giocatore come Murray, che proprio davanti al suo pubblico non riesce ad ottenere un punto prezioso per la sua nazionale, anche se ovviamente per i britannici nulla è perso.

Questo l’andamento dei set: 

1 SET- Subito Murray si porta avanti di un break nel secondo gioco, ma l’argentino trova l’immediato controbreak nel gioco successivo. Delpo strappa ancora una volta il servizio nel settimo gioco e questa volta mantiene il vantaggio, chiudendo il parziale in suo favore per 6-4

2 SET- C’è grandissimo equilibrio con i due tennisti che riescono a tenere i propri turni di servizio. Murray annulla una palla break fondamentale nel nono game ed è un momento chiave, perchè poi il britannico riesce a togliere il servizio a Del Potro proprio ad un passo dal tiebreak, vincendo il secondo set, durato oltre un’ora, per 7-5

3 SET- Succede veramente di tutto con Del Potro che per due volte si porta avanti sul 3-2 e poi 4-3, ma che viene sempre rimontato da Murray, che riesce a togliere il servizio proprio nel decimo gioco annullando anche un set point. Si va di conseguenza al tiebreak, vinto dal numero due del mondo per 7-5 dopo quasi un’ora e mezza di battaglia.

4 SET- L’inerzia della partita sembra volta a favore di Murray, ma il cuore e il coraggio di Del Potro sono semplicemente incredibili. L’argentino trova il break nel quarto gioco e poi difende il vantaggio fino alla fine del set, vinto per 6-3.

5 SET- I due giocatori sono semplicemente stremati, ma vanno oltre la fatica, perchè sanno che può essere una vittoria fondamentale. L’equilibrio si spezza nel settimo gioco, quando Delpo ottiene il break. L’argentino al servizio non trema e, nonostante alcuni salvataggi eroici di Murray, chiude in suo favore il set per 6-4.

Tra pochissimo in campo per il secondo match della giornata Kyle Edmund e Guido Pella con il britannico obbligato a vincere per ristabilire la parità, mentre l’argentino potrebbe avvicinare la sua nazionale alla qualificazione alla finale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top