Tennis, ATP Shenzhen: Luca Vanni vince un set, ma viene eliminato dall’australiano Whittington

tennis-luca-vanni-costantini-federtennis-e1474894344552.jpg

Termina al primo turno l’avventura di Luca Vanni nel torneo ATP di Shezhen. Il toscano è stato infatti superato 2-6, 7-6, 6-2 dall’australiano Andrew Whittington, al termine di una sfida dai due volti.

Primo set – Avvio di gara in favore dell’azzurro, che dall’1-1 realizza un filotto di 4 giochi consecutivi, evidenziando una netta superiorità nel terzo e nel quarto parziale, dove il numero 172 delle classifiche mondiali riesce a tenere a 0 l’avversario. Sul 5-1 la frazione è ormai al sicuro, e viene puntualmente conquistata con un potente ace, che porta il punteggio sul 6-2.

Secondo set – Molto più equilibrata appare invece la ripresa, con Vanni che dopo aver rischiato di subire il break nel secondo game, riesce a mantenere la parità fino al 6-6. Il leitmotiv della frazione è rappresentato proprio dalla superiorità dei due tennisti nei propri turni in battuta, con ben 4 game chiusi a 0. Si arriva dunque al tie-break, dove a prevalere risulta l’australiano, al termine di una vera e propria battaglia, chiusa 12-10.

Terzo set – Nella frazione decisiva è ancora Whittington a partire nel migliore dei modi, portandosi sul 2-0, prima di essere pareggiato con il break del 2-2. Da questo momento Vanni subisce però un crollo sia fisico sia mentale, con il 23enne di Williamstown che chiude senza troppi patemi il match sul 6-2.

Dalle statistiche emerge la superiorità di Whittington nei punti realizzati dalla prima di servizio, totalizzando un ottimo 80%, contro il 71% dell’italiano.

Foto: Costantini per Federtennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top